16 April, 2024
HomeRegioneLa Giunta regionale lavora per arrivare alla zona franca integrale in tutta la Sardegna.

La Giunta regionale lavora per arrivare alla zona franca integrale in tutta la Sardegna.

Ugo Cappellacci
Crescono in Sardegna la mobilitazione e la sensibilità su un tema di grandissima attualità, per molti un sogno e allo stesso tempo una straordinaria occasione per il rilancio economico verso un nuovo modello di sviluppo: la zona franca integrale su tutto il territorio regionale. Anche la Giunta regionale ora è convinta che la strada sia percorribile e il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, non perde occasione per affermarlo, in tutte le sedi.
«Quello intrapreso dalla Giunta – ha dichiarato Ugo Cappellacci – è un percorso lineare che ha come obiettivo la zona franca integrale della Sardegna».
«Un percorso – prosegue Cappellacci – scandito dagli atti perché l’esecutivo regionale parla attraverso le delibere, le lettere inviate alle istituzioni nazionali ed europee e l’apertura del tavolo di confronto con lo Stato. Pur avendo ottemperato a quanto stabilito dal Consiglio regionale con la recente legge e agli adempimenti relativi alle zone franche doganali, che mira ad attuare il Dlgs. 75 del 1998, la Giunta – spiega il presidente – non ha assolutamente cambiato strategia, continua ad essere impegnata sull’altro fronte, più avanzato, riguardante la zona franca integrale e a sostenere con forza la richiesta di modifica del codice doganale europeo. Abbiamo le idee chiare – osserva il presidente – su quello che deve essere il traguardo finale, non abbiamo mai confuso tra zona franca integrale e doganale nè siamo interessati ad assumere un atteggiamento rinunciatario, che lasciamo ad altri, a passi indietro o a disonorevoli trattative al ribasso. Ci siamo rivolti con convinzione all’Europa e abbiamo chiesto allo Stato centrale di pronunciarsi per la modifica del codice doganale comunitario, che deve aprire la strada alla zona franca integrale della Sardegna. E’ fondamentale – ha aggiunto il capo dell’Esecutivo regionale – essere uniti e non cadere nel tranello di chi tenta subdolamente, solo per ragioni di tornaconto politico di inserire deviazioni dei percorsi avviati, di portarci in qualche vicolo cieco e di dividere quel fronte comune degli uomini e delle donne di buona volontà favorevoli alla zona franca, al di là delle distinzioni politiche.»
Il presidente della Regione ricorda, infine, che la Giunta è al lavoro per la riduzione delle accise, richiamata dal partito dei Riformatori: «Un’azione voluta anche dal pronunciamento del Consiglio regionale, che ci vede impegnati sull’effettiva applicazione degli strumenti tesi alla riduzione concreta, entro l’ultimo bimestre 2013, delle accise sul costo della benzina per i residenti in Sardegna».
POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Lunedì 16 settembre
E' iniziata ieri a P

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT