6 May, 2021
HomeLavoroConcorsiL’Azienda sanitaria locale n° 8 di Cagliari ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 83 (ottantatre) posti di operatore socio sanitario – cat. Bs.

L’Azienda sanitaria locale n° 8 di Cagliari ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 83 (ottantatre) posti di operatore socio sanitario – cat. Bs.

Ospedale Civile di Cagliari

Emilio Simeone 3

L’Azienda sanitaria locale n° 8 di Cagliari ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 83 (ottantatre) posti di operatore socio sanitario – cat. Bs.

Le domande di partecipazione al concorso, redatte in carta semplice e utilizzando il fac-simile allegato al bando, dovranno essere inviate al Direttore Generale della ASL di Cagliari – Servizio del Personale – Via Piero della Francesca, 1 – Loc. Su Planu – 09047 Selargius (Ca), esclusivamente con una delle seguenti modalità:

– a mezzo Raccomandata postale con avviso di ricevimento. A tal fine farà fede il  timbro a data dell’ufficio postale accettante. Ogni raccomandata non potrà contenere più di una domanda.

– mediante Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) all’indirizzo: protocollo.generale@pec.aslcagliari.it . Si precisa che la validità di tale invio è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata (PEC); non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC aziendale. La domanda, debitamente sottoscritta pena esclusione, e gli allegati in formato PDF, andranno inviati, inserendo il tutto, ove possibile, in un unico file.

I termini per la presentazione delle domande scadono il 28 aprile 2014.

Le prove d’esame consisteranno in:

Prova pratica:

consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale richiesta, in specie: esecuzione o applicazione di tecniche di assistenza diretta alla persona, ruolo e  competenza dell’Oss, interventi di sanificazione e sanitizzazione degli ambienti e delle attrezzature,  assistenza diretta e di supporto alla gestione dell’ambiente di vita.

Il punteggio massimo attribuibile è pari a 30. Il superamento della prova pratica è subordinata al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

Prova orale:

vertente sugli argomenti della prova pratica e su elementi di legislazione sociosanitaria.

Il punteggio massimo è pari a 30. Il superamento della prova orale è subordinata al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

Ai sensi del D.Lgs 165/01, art 37, nell’ambito della prova orale è altresì accertata la conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato tra l’inglese e il francese e l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. Di tale verifica si tiene conto ai fini della determinazione del voto relativo alla prova orale;

In relazione al numero dei candidati, si potrà stabilire di far precedere le prove di esame da una preselezione che potrà essere predisposta anche da aziende specializzate nelle selezione di personale.

FOLLOW US ON:
Scadono domani i ter

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT