25 June, 2024
HomeRegioneEnti localiGenti Noa: «Dal bilancio di previsione approvato dal Consiglio comunale di Sant’Antioco emerge un aumento delle tasse».

Genti Noa: «Dal bilancio di previsione approvato dal Consiglio comunale di Sant’Antioco emerge un aumento delle tasse».

[bing_translator]

«Dal bilancio approvato dal Consiglio comunale di Sant’Antioco nella seduta di venerdì 12 gennaio, si evince chiaramente che, non solo non ci sarà la riduzione delle tasse decantata in campagna elettorale, ma i cittadini dovranno sopportare l’aumento della TASI, l’introduzione della nuova tassa di soggiorno ed il quasi certo aumento della TARI.»

Lo scrive, in una nota, il gruppo consiliare di minoranza Genti Noa.

«Sulla TARI – si legge nella nota – le dichiarazioni del sindaco hanno spiazzato i consiglieri in quanto, pur ammettendo che la tassa è altissima, si è deciso di confermare le scelte del suo predecessore Mario Corongiu circa la distribuzione degli oneri ai cittadini, le stesse scelte che il sindaco, avversava quando era sui banchi dell’opposizione. Per il resto, a dispetto dei proclami, non vi è nulla di concreto per i prossimi anni in materia di nautica, edilizia e turismo.»

«Nessun investimento reale per sostenere una economia locale che si sta avvitando su se stessa – sottolinea ancora Genti Noa -. Anche il piano delle opere pubbliche è in sostanza lo stesso della giunta precedente, una sorta di copia ed incolla nel quale i pochi interventi di questa maggioranza non sembrano essere migliorativi e non porteranno economia. Siamo preoccupati perché al di là delle casette di Natale che non hanno portato le ricadute economiche sperate a fronte di una spesa ingente per le casse comunali, dal bilancio di previsione emerge che i prossimi anni per i cittadini, compresi quelli che lavorano nell’edilizia, nella pesca, nell’agricoltura, nel turismo, ecc., potrebbero essere peggiori di quelli precedenti.»

«In definitiva: non solo non si tagliano le tasse (addizionale, suolo pubblico, affissioni, ecc.) come sbandierato in campagna elettorale, ma addirittura si aumentano quelle esistenti e se ne introducono delle nuove (tassa di soggiorno TASI e TARI) – conclude Genti Noa -, senza nessuna strategia per migliorare le condizioni economiche e la qualità della vita degli antiochensi.»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Per la prima volta g
Ricordo di Padre Rai

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT