27 January, 2023
HomeSpettacoloAl Festival Is Pariglias, sabato 28 a Carloforte e domenica 29 luglio a Perdasdefogu, la magia delle danze identitarie di Colombia, Serbia, Perù e Kazakistan.

Al Festival Is Pariglias, sabato 28 a Carloforte e domenica 29 luglio a Perdasdefogu, la magia delle danze identitarie di Colombia, Serbia, Perù e Kazakistan.

[bing_translator]

Le musiche e le danze tipiche di Colombia, Serbia, Perù e Kazakistan animeranno sabato 28 a Carloforte e domenica 29 luglio a Perdasdefogu due serate all’insegna delle tradizioni popolari. Appuntamento con “Is Pariglias”, lo storico festival internazionale delle danze identitarie organizzato dall’associazione culturale “Città di Assemini”. Ad essere protagonisti saranno i gruppi Sentimiento y Tradicion di Lima, la compagnia America Danza di Bogotà, il complesso di danza Inju Marzaha e la corale Atrayu di Astana, ed il gruppo Dukati di Kraguievac.

Carloforte è da anni una tappa fissa del programma del festival. La serata di Is Pariglias è infatti uno degli appuntamenti più attesi dalla comunità e dai turisti. Un evento che, voluto dall’amministrazione comunale, quest’anno si giova anche del sostegno della compagnia marittima Delcomar che offre agli artisti il viaggio gratuito a bordo dei suoi traghetti. L’appuntamento è sabato 28, a partire dalle 20.00, in piazza Repubblica, per uno spettacolo che sarà preceduto da un corteo in costume per le vie del centro.

Domenica 29 invece i gruppi di Colombia, Serbia, Perù e Kazakistan saranno protagonisti a Perdasdefogu di un doppio appuntamento inserito nel cartellone delle iniziative della Proloco. A  partire dalle 16  i quattro gruppi stranieri animeranno un laboratorio di danze identitarie presso il parco comunale di Bruncu Santoru. Alle 21 l’appuntamento sarà invece in piazza, dove i gruppi proporranno le loro coreografie.

Fondato nel 2000 ad Astana (la capitale del Kazakistan), il gruppo Inzhu Marzhan è diretto da Turakbayeva Gulvira Kalybayevna ed è composto da venti ballerine e si è imposto nell’ultima edizione del concorso internazionale “Le rose della Russia” che si è tenuto a San Pietroburgo. Nel suo curriculum ha numerose partecipazioni alle più importanti rassegne folk russe e asiatiche.

Il gruppo di ballo tradizionale Dukati è stato fondato a Kragujevac (una cittadina nel centro della Serbia) nel 2009 ed ha già alle spalle oltre trecento esibizioni non solo nelle più importanti rassegne serbe ma anche in Italia, Spagna, Australia, Bulgaria, Austria e Canada. Nel suo repertorio oltre venti coreografie provenienti da tutta la Serbia.

Nata a Bogotà nel 2003 e diretta da Sandra Pilar Guapachá, la compagnia América Danza è animata dall’interesse di ricontestualizzare, attraverso un’azione rigorosa di ricerca, le preziose tradizioni culturali per migliorare l’appropriazione e la circolazione delle manifestazioni folcloristiche delle diverse regioni del paese. Il gruppo ha partecipato a numerosi festival aggiudicandosi numerosi premi, tra cui il terzo posto nel National Folk Dance Festival Fusagasugá. Lo scorso anno ha vinto un premio al festival Gustavo Contreras Cowgirl di Zacatecas (Messico).

L’associazione Perú Sentimiento y Tradición ha sede a Lima ed è diretta da Marco Antonio Condori Meza, insegnante di folklore in diversi istituti e università e formatosi presso il centro universitario di folklore San Marcos. La caratteristica del gruppo è quella di rappresentare tutta la straordinaria gamma delle danze peruviane, frutto di una cultura composita e articolata. Sentimiento y Tradición ha partecipato a numerosissimi festival in numerosi paesi tra cui Cile, Ecuador e Colombia, ma anche Taiwan, Francia, Spagna, Belgio, Italia e Slovenia.

Dal 24 agosto al 20
Le squadre di Abbano

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT