7 May, 2021
HomeSpettacoloDomenica 3 novembre, Famiglie a teatro, la rassegna domenicale della compagnia Akròama, ospita l’opera di Consuelo Pittalis con la regia di Pier Paolo Conconi.

Domenica 3 novembre, Famiglie a teatro, la rassegna domenicale della compagnia Akròama, ospita l’opera di Consuelo Pittalis con la regia di Pier Paolo Conconi.

[bing_translator]

Domenica 3 novembre, alle 17.30, per gli abbonati del turno B alla rassegna Famiglie a teatro al Teatro delle Saline va in scena lo spettacolo “Storie del bosco” de “La botte e il cilindro”. Gli appassionati del turno A sono attesi domenica 10 novembre. Un percorso di successo – quello curato e condotto dal Teatro stabile di innovazione e ricerca Akròama – capace di trascinare gli spettatori e offrire spunti di qualità artistica. Storie raccontate con leggerezza e con la magia che da sempre La Botte e il Cilindro mette nei suoi lavori. La rassegna è supportata da ministero Beni culturali, Regione Sardegna, Comune di Cagliari e Fondazione di Sardegna.

La trama. Com’è bello, ogni mattina, guardare il bosco che si sveglia. Eh, si! Proprio così! I boschi si svegliano tutte le mattine esattamente come noi. E quando i raggi del sole penetrano attraverso i rami, si possono scorgere tutte le piccole creature che ci abitano. “Storie del Bosco” è uno spettacolo dedicato ai più piccoli, un viaggio divertente, ma anche affascinante e poetico, alla scoperta del bosco e dei suoi abitanti. Tante piccole storie che si dipanano attraverso il susseguirsi di notte e giorno e con il passare delle stagioni.

La messa in scena. Il punto di partenza sono state, appunto, le quattro stagioni che in questo lavoro sono dei veri e propri personaggi che si avvicendano all’interno dello spettacolo con il loro bagaglio di colori, di suoni e di spunti narrativi. Il personaggio chiave della vicenda è un riccio che attraversando il bosco e le stagioni vive dei cambiamenti, delle esperienze, narrate attraverso i testi ma anche attraverso il linguaggio corporeo, l’apporto di musiche ed effetti sonori. La messa in scena segue il testo “originale” creando delle continue sorprese all’interno della narrazione. Cambi di scena, di luci, ingressi di nuovi personaggi sono studiati per tener viva l’attenzione dei più piccoli ed incuriosire il pubblico degli adulti in uno spettacolo che si presta a diversi livelli di lettura.

La botte e il cilindro. “Storie del bosco” di e con Consuelo Pittalis. Regia di Pier Paolo Conconi. Con Stefano Chessa, Luisella Conti e Marta Pala. Fonica e scenotecnica Michele Grandi. Disegno, luci Paolo Palitta. Costumi, maschere e pupazzi Luisella Conti e Nadia Imperio.

La Copagri di Orista
Sabato 2 novembre, c

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT