9 May, 2021
HomeSocialeLe segreterie della FP CGIL e CISL hanno chiesto un incontro urgente alla Commissione Salute sulla vertenza della Casa Famiglia di Fluminimaggiore

Le segreterie della FP CGIL e CISL hanno chiesto un incontro urgente alla Commissione Salute sulla vertenza della Casa Famiglia di Fluminimaggiore

Giovanni Zedde e Roberto Fallo, rappresentanti delle organizzazioni sindacali della Funzione pubblica CGIL e CISL, hanno chiesto un incontro urgente alla VI Commissione Salute e Politiche sociali del Consiglio regionale della Sardegna, per definire in tutti gli aspetti, solleciti e non rinviabili, le procedure di riapertura della Casa Famiglia “Il Girasole” di Fluminimaggiore.

Gli ex lavoratori della struttura, sono in presidio permanente davanti alla medesima struttura dal 21 gennaio scorso per ottenerne l’immediata riapertura, dopo la chiusura per urgenti lavori di ristrutturazione nei primi mesi del 2019 e poi portati a termine nel settembre del medesimo anno, ma a tutt’oggi, nonostante le innumerevoli sollecitazioni fatte, il servizio non è stato riattivato e nessuna garanzia si ha che ciò possa avvenire nel prossimo futuro perché, causa l’importo della procedura di gara sottostimato, per l’ennesima volta, la stessa è andata totalmente deserta.

«Inoltre la quasi totalità di questi lavoratori ha terminato la NASPIaggiungono Giovanni Zedde e Roberto Fallo -, per cui non possono più contare neanche in un minimo sostegno al reddito, rendendo la loro situazione economica, e quella delle loro famiglie drammatica. Confidiamo che si possa finalmente restituire un importante, ed indispensabile, servizio al nostro territorio.»

Al Latte Dolce il de

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT