18 May, 2024
HomeTrasportiUrbanisticaÈ stata illustrata questa mattina, in sala polifunzionale, la proposta vincitrice del concorso di progettazione indetto dal comune di Carbonia

È stata illustrata questa mattina, in sala polifunzionale, la proposta vincitrice del concorso di progettazione indetto dal comune di Carbonia

È stata illustrata questa mattina, in sala polifunzionale, la proposta vincitrice del concorso di progettazione indetto dal comune di Carbonia, denominato “Le nuove porte della città resiliente e smart. Rigenerazione urbana e ambientale dei viali di accesso ai centri di fondazione del distretto del carbone”, elaborato degli architetti Simone Langiu, Lorenzo Ciccu, Nicola Melis, Alberto Oss Pegorar, Elisabetta Sanna e Roberta Serra.
All’incontro erano presenti gli architetti vincitori del concorso, che hanno illustrato nel dettaglio i vari aspetti tecnici della proposta progettuale, il sindaco Pietro Morittu collegato in videoconferenza, i rappresentanti della Giunta, del Consiglio comunale, i professionisti dell’ufficio tecnico, ex amministratori locali, gli operatori della stampa locale e diversi nostri concittadini.
Il progetto si inserisce nell’alveo del programma che nel 2011 valse per Carbonia il Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa ed è volto a recuperare il patrimonio della città di fondazione con interventi sulle principali porte d’accesso alla città mineraria: la via Roma, ingresso in città dal Centro Intermodale e dalla Miniera; il “decumano” (Corso Amedeo di Savoia) che collega Cortoghiana alla viabilità principale a livello provinciale e regionale; il viale della Libertà che conduce nella centrale Piazza Santa Barbara a Bacu Abis, primissimo insediamento minerario del Distretto del carbone Sulcis.
Una proposta che, come richiamato da tutti i relatori, ridisegna, rigenerandole e riqualificandole, rendendole al contempo più fruibili e funzionali, via Roma, corso Amedeo di Savoia a Cortoghiana, viale della Libertà, a Bacu Abis.
La proposta vincente andrà ora sviluppata fino al livello di fattibilità tecnica ed economica e potrà essere utilizzata dal comune di Carbonia per la partecipazione a bandi di finanziamento PNRR, Next Generation EU, POR e FSC.
 
Fervono i preparativ
Diversi alunni delle

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT