15 June, 2024
HomeSportIl Perdaxius supera il Senorbì 3 a 1 con doppietta dell’allenatore-giocatore Fabio Tinti e conquista una meritata salvezza

Il Perdaxius supera il Senorbì 3 a 1 con doppietta dell’allenatore-giocatore Fabio Tinti e conquista una meritata salvezza

Il Perdaxius ha superato questo pomeriggio il Senorbì con il punteggio di 3 a 1 con doppietta dell’allenatore-giocatore Fabio Tinti nella partita di ritorno del playout, davanti ad una straordinaria cornice di pubblico, e ha conquistato una meritata salvezza. Fabio Tinti ha portato in vantaggio il Perdaxius al 32′; pareggio del Senorbì al 75′ ma il Perdaxius s’è riportato in vantaggio all’84’ con Miali e ha chiuso i conti al 90′ ancora con l’allenatore-capitano Fabio Tinti.

La squadra sulcitana si era imposta anche nella partita di andata, sette giorni fa, con identico punteggio di 3 a 1 e stessa sequenza dei goal, di Chia, Di Meglio e De Luna per il Perdaxius e goal del temporaneo pareggio del Senorbì di Brignone.

La salvezza del Perdaxius costituisce un’autentica impresa. La squadra aveva iniziato bene la stagione ma ha poi avuto una fase involutiva negativa che sembrava non conoscere fine. Alla 10ª giornata era nona in classifica con 13 punti in 9 partite giocate, alla pari proprio con il Senorbì e il Segariu (salvatosi all’ultima giornata con la vittoria sulla capolista Atletico Masainas, fin lì imbattuta). Nelle successive 13 giornate ha messo insieme solo 9 punti, scivolando al quart’ultimo posto a pari punti con il Seulo 2010. In quel periodo nero Fabio Tinti ha lasciato la guida della squadra, per ritornare alla vigilia del derby con la capolista Atletico Masainas, il 17 marzo. Pur perdendo, la squadra ha dato segnali di reazione ed ha avviato la sua corsa verso la salvezza che ha trovato un’arma rivelatasi decisiva nel ritorno in campo, anche da calciatore, di Fabio Tinti. Nelle ultime 9 giornate il Perdaxius ha messo insieme 18 punti, con 5 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta, nell’ordine: 2 a 0 in casa al Samugheo, 0 a 0 a Tonara, 0 a 0 in casa con l’Isili, 2 a 2 a Mogoro con la Freccia Parte Montis, 3 a 1 in casa all’Ussana, sconfitta in casa 2 a 1 con il Seulo 2010, vittoria per 2 a 1 a Cortoghiana, 2 a 1 in casa al Calcio Decimoputzu, vittoria 2 a 0 a Sant’Antioco con l’Antiochense. Questa brillante serie positiva ha fruttato il quint’ultimo posto finale e la possibilità di giocare il playout salvezza con il Senorbì in una posizione di vantaggio alla quale però non ha fatto ricorso, perché ha vinto sia in trasferta sia in casa con l’identico punteggio di 3 a 1.

Il Perdaxius sarà così al via del campionato di Prima Categoria anche nella stagione 2024/2025.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Efisio Corona, barbi
Enel assume nuovo pe

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT