9 February, 2023
HomePosts Tagged "Antonello Anziani"

Domani quinta giornata di presenza della Regione alla 67ª edizione della Fiera Campionaria Internazionale della Sardegna, in corso a Cagliari sino al 3 maggio. Nello stand al padiglione I, alle 11,30, i visitatori hanno l’occasione di conoscere la storia dell’Autonomia raccontata per immagini nella presentazione “I primi vent’anni”, a cura di Giosi Moccia, Antonello Anziani, Paolo Magnanelli (Ufficio stampa della Presidenza) e Antonello Zanda (Società Umanitaria – Cineteca sarda).
“Edemocracy”, la piattaforma partecipata e collaborativa della Regione, è al centro del successivo intervento, alle 12,30, di Alessandro Capra e Antonio Pes (SardegnaIT). Alle 16,30 si parla delle politiche europee per la Sardegna con Antonello Chessa e Michele De Francesco (Centro regionale di Programmazione – Europe Direct). Alle 17,30 Marco Pisanu e Anna Nieddu (Direzione generale Enti locali e Finanze) spiegano il disegno di legge sul riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna. Ultimo appuntamento alle 18,30: gli archivisti Donatella Gessa e Gabriella Soraggi mostrano a tutti gli interessati il nuovo Archivio Storico Virtuale.
Ogni giorno i funzionari regionali presidiano le postazioni della Rete degli Urp per fornire assistenza e informazioni su bandi, servizi e attività della Regione. Infine, nell’ambito dell’iniziativa europea della “Settimana europea della gioventù”, il Centro Eurodesk è presente nello stand, dalle 14 alle 18, con uno sportello di informazione, orientamento e consulenza sulla mobilità giovanile transnazionale.
Proseguono anche le attività didattiche e le simulazioni nello spazio dedicato al sistema della Protezione civile regionale. I mezzi, compresi quelli d’epoca, e le attrezzature di soccorso sono esposti nei 1600 metri quadri antistanti il padiglione I. Sono in mostra anche le divise operative e l’equipaggiamento delle cinque categorie operative delle Associazioni di volontariato (mare, antincendio, operatività speciale, ricerca dispersi e radiocomunicazioni). Il personale della Protezione civile e del Corpo Forestale, con gli operatori delle organizzazioni di volontariato, è impegnato nella divulgazione delle attività per tutta la durata della manifestazione.