6 December, 2022
HomePosts Tagged "con Valérie Donzelli"

Teatro Centrale 2008 1

Domenica 17 novembre, alle ore 18.00, presso il Teatro Centrale di Carbonia, è in programma il quarto appuntamento della rassegna “Identità in transito. Il cinema a teatro, aspettando il Mediterraneo Film Festival…”, organizzata dalla Società Umanitaria – Centro Servizi Culturali Carbonia Iglesias, con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Carbonia e il sostegno dei Circoli del Cinema ARCI-UCCA “La Gabbianella Fortunata” e FICC “La Miniera”.

Il film in programma è “La guerra è dichiarata” di Valérie Donzelli, con Valérie Donzelli, Jérémie Elkaïm e Elina Löwensohn. Il film racconta di Romeo e Juliette che si sono incontrati ad una festa locale, si sono innamorati a prima vista, e sono andati a vivere insieme. Presto nasce un bel bambino, Adam. Una storia d’amore come milioni di altre. Salvo che il loro bambino, Adam, si comporta in modo anomalo. I giovani genitori si sforzano di convincere sé stessi che va tutto bene ma, con il passare del tempo, non possono più illudersi: Adam soffre di una grave malattia. Da quel momento la guerra è dichiarata. Una guerra contro la malattia. Una guerra contro la morte. Una guerra contro la disperazione che si trasformerà presto in una lotta contro il destino e in un gioioso inno alla vita. Ispirato alla reale vicenda vissuta dalla regista del film, Valérie Donzelli che, insieme al marito, ha anche interpretato e scritto la sceneggiatura di questo piccolo capolavoro che insegna a non arrendersi neanche di fronte all’indicibile.

Il quinto e ultimo appuntamento con la rassegna è previsto per mercoledì 20 novembre, alle ore 21.00 con “Moonrise kingdom” di Wes Anderson (USA 2012,col, 94’), con Bruce Willis, Bill Murray e Edward Norton.

Il biglietto d’ingresso costa 4 euro intero, 3 euro ridotto. La riduzione è valida per i tesserati FICC e ARCI e per i giovani fino ai 21 anni di età.

Il botteghino aprirà un’ora prima dell’inizio di ciascuno spettacolo presso la biglietteria del Teatro Centrale.