19 April, 2024
HomePosts Tagged "Garbiñe Muguruza"

[bing_translator]

Come ogni anno, tra la fine di giugno e i primi di luglio ha inizio il più importante evento sportivo legato al mondo del tennis. Stiamo parlando di Wimbledon, il torneo più antico e prestigioso in assoluto, oltre che uno degli eventi più classici del “British style”. Per due settimane, presso l’“All England Lawn Tennis and Croquet Club”, i migliori atleti del mondo si sfidano tra dritti, rovesci e volée, attirando l’attenzione dei media di tutto il pianeta.

Wimbledon fa parte del Grande Slam, di cui rappresenta il terzo torneo in ordine cronologico, dopo l’Australian Open di gennaio e gli Open di Francia di maggio-giugno (a seguire si tengono invece gli US Open, tra agosto e settembre). Il trofeo inglese ha inizio ogni anno tra la fine di giugno e l’inizio di agosto: secondo la tradizione la data deve cadere esattamente sei settimane prima del primo lunedì di agosto. Nell’edizione 2018, l’evento si apre il 2 luglio e si conclude il 15 luglio con la finale maschile.

Il trofeo presenta diverse caratteristiche uniche rispetto agli altri eventi di vertice presenti in calendario. È l’unico che si disputa sull’erba, ovvero la superficie su cui il tennis veniva giocato in origine. L’erba, rigorosamente verde, rende il gioco molto più veloce rispetto alla terra rossa o al cemento e favorisce i grandi servizi, le volée da manuale, i colpi anticipati ed in generale una maggiore reattività da parte dei giocatori. Una caratteristica che rende il torneo uno dei più spettacolari del circuito.

Inoltre, i giocatori sono vestiti completamente di bianco, rendendo l’atmosfera molto elegante e ricercata. Non sono ammesse eccezioni: quando un campionissimo come Roger Federer si presentò sul campo con delle scarpe bianche, ma con la suola arancione, fu multato ed invitato a cambiarle. Le regole cromatiche non si applicano solo ai giocatori: anche il pubblico deve evitare i colori troppo accesi, preferendo le tonalità pastello. Ovviamente il bianco rimane la scelta d’elezione e l’etichetta prevede tra gli accessori anche un elegante cappellino di paglia, capace di creare una coreografia unica sugli spalti. Un’avvertenza: i selfie sono permessi, purché non venga utilizzato il poco elegante bastone.

Dettagli di costume a parte, la 132esima edizione del torneo vede protagonisti i più forti giocatori del momento. Per quanto riguarda il maschile, Roger Federer sarà chiamato a difendere il titolo vinto lo scorso anno, e potrà entrare ancora una volta nella storia tentando di vincere a Wimbledon per la nona volta in carriera. A cercare di contrastare il campione svizzero ci saranno giocatori del calibro di Alexander Zverev, Juan Martin Del Potro e Nick Kyrgios. Ma ci saranno anche un Marin Cilic in grande forma (attualmente numero 5 del mondo) e ovviamente Rafael Nadal. Il numero 1 del ranking ATP è infatti reduce da un fenomenale Roland Garros in cui si è aggiudicato il titolo francese per l’undicesima volta.

Per quanto riguarda le donne, la 125esima edizione del torneo (le prime edizioni erano solo maschili) vede giocare sull’erba londinese le prime 32 giocatrici del ranking WTA. Le tenniste più forti ci sono tutte e cercheranno di strappare il titolo alla venezuelana Garbiñe Muguruza, alla prima affermazione lo scorso anno.

Insomma, gli ingredienti ci sono tutti per fare dell’edizione 2018 un torneo avvincente e tutto da seguire. L’appuntamento clou è per il fine settimana del 14 e 15 luglio, quando si svolgeranno le finali, rispettivamente quella femminile il sabato e quella maschile la domenica.