7 December, 2022
HomePosts Tagged "Gianni Deias"

Gemellaggio Pisa-Iglesias

Proseguono le iniziative inserite nel programma del gemellaggio tra le città di Pisa e Iglesias. Una delegazione composta dall’Amministrazione comunale di Iglesias e dall’Arciconfraternita del Santo Monte, tre giorni fa si è recata a Pisa per raccontare e promuovere l’esperienza unica dei riti della Settimana Santa di Iglesias.

Dopo una calorosa accoglienza, venerdì pomeriggio si è tenuto nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti un convegno culturale su questa importante tradizione secolare. Dopo i saluti del vicesindaco del comune di Pisa, Paolo Ghezzi e di Gianni Deias, presidente dell’associazione sarda “Grazia Deledda”, Simone Franceschi, vicesindaco di Iglesias, ha parlato de “Le grandi processioni della Settimana Santa di Iglesias”, e Giacomo Orrù, conservatore dell’Arciconfraternita, ha illustrato “La storia secolare dell’Arciconfraternita del Santo Monte”. Hanno partecipato all’incontro il presidente del Consiglio Comunale di Pisa, Ranieri del Torto, l’assessore comunale alle politiche sociali, Sandra Capuzzi e l’ex presidente del Consiglio comunale, Titina Maccioni. Al convegno hanno partecipato rappresentanti di sodalizi culturali pisani e operatori turistici.

Successivamente, nell’atrio di Palazzo Gambacorti è stata inaugurata una mostra fotografica sui riti della Settimana Santa che rimarrà in esposizione fino al 16 marzo. Grazie alla collaborazione tra i due Comuni, la Settimana Santa di Iglesias è pubblicizzata sul sito turistico del comune di Pisa e sui totem promozionali presenti in città.

L’Amministrazione comunale di Iglesias e l’Arciconfraternita del Santo Monte hanno ringraziato l’Amministrazione comunale di Pisa e in particolare il sindaco, Marco Filippeschi, il vicesindaco, Paolo Ghezzi, l’assessore Sandra Capuzzi e l’ufficio gemellaggi. E ancora l’associazione sarda “Grazia Deledda” e il suo presidente Gianni Deias per il sostegno ricevuto.

La visita a Pisa è stata un’occasione per rivitalizzare il gemellaggio tra le due città con la predisposizione di un programma di massima per l’anno 2015.