9 December, 2022
HomePosts Tagged "Gillo Dorfles"

[bing_translator]

ll 2018 è l’anno in cui cadono i cinquant’anni della nascita del Paese Museo, e l’amministrazione comunale di San Sperate ha deciso di celebrarlo dichiarandolo “Anno del Paese Museo”.

Un anniversario che vale doppio: non solo perché era proprio nella primavera del 1968 che, dietro la regia di Pinuccio Sciola, San Sperate conobbe quella rivoluzione artistica da cui nacque un nuovo modo di pensare il rapporto tra spazio e comunità, ma anche perché questo è l’Anno europeo del patrimonio culturale. Per celebrare l’importante ricorrenza è stato pensato un ricco calendario di attività che ci accompagneranno lungo tutto l’anno.

Venerdì 25 maggio sarà completamente dedicato al convegno “50 E OLTRE. PAESE MUSEO, L’UTOPIA POSSIBILE” che pur guardando al passato e a ciò che è stato fatto, vuole essere un’occasione per ripensare l’oggi in prospettiva futura.

Promosso dal comune di San Sperate, il convegno nasce dalla messa in rete dell’Associazione Noarte Paese Museo – fondata nel 2005 dall’artista Pinuccio Sciola – e dall’omonima Fondazione.

Significativa la presenza dell’Università degli Studi di Cagliari che apre la sessione mattutina con gli interventi di docenti cultori della figura artistica di Pinuccio Sciola. Una riflessione sul Paese Museo alla luce di una contestualizzazione nel panorama delle pratiche artistiche italiane coeve, approfondimenti e riflessioni sulla figura dell’Artista e due omaggi rispettivamente a Gillo Dorfles e Cenzo Porcu.

La sessione pomeridiana affronta il tema dell’Arte come pratica relazionale, come propulsore territoriale, come rinascita, come rivoluzione… creando un parallelo tra San Sperate ed altre esperienze nazionali ed internazionali, studiate o talvolta vissute in prima persona dai relatori i quali nel corso degli anni hanno avuto modo di collaborare attivamente con l’associazione Noarte.