20 July, 2024
HomePosts Tagged "Ignazio Marroquin"

Impresa della Verde Isola nei quarti di finale di Coppa Italia. La squadra di Titti Podda ha espugnato il campo della vicecapolista del campionato Kosmoto Monastir di Marcello Angheleddu, 2 a 1, facendo un passo avanti importante sul cammino della qualificazione alle semifinali. Al ritorno avrà a disposizione diversi risultati, oltre alla vittoria e al pareggio, anche una sconfitta con il minimo scarto, 1 a 0.

La squadra tabarchina ha sbloccato il risultato al 14′ del primo tempo con Ignacio Marroquin e ha chiuso in vantaggio i primi 45′. Nella ripresa la Kosmoto Monastir ha pareggiato all’80’ con un goal di Federico Anedda ma la Verde Isola non s’è accontentata del pareggio esterno e all’84’ s’è riportata in vantaggio con un goal del capitano Nicola Lazzaro, che ha siglato il 2 a 1 definitivo.

Il risultato odierno arriva dopo il pareggio conseguito in campionato a Terralba sul campo della Francesco Bellu, segnale importante di ripresa dopo un periodo molto negativo, nel quale la squadra ha pagato le assenze e i disagi legati all’indisponibilità del proprio campo, nel quale allenarsi e giocare, per i lavori di rifacimento del manto erboso.

Nel prossimo turno la Verde Isola è attesa ad una nuova conferma, nell’incontro casalingo con l’Orrolese.

I risultati maturati sugli altri campi:

Lanteri-Usinese 5 a 1

Santa Giusta-Arborea 0 a 2

Tortolì-Siniscola 0 a 2

Giampaolo Cirronis

Nella foto di copertina, il capitano della Verde Isola, Nicola Lazzaro

Dopo un campionato di assestamento nella nuova categoria, caratterizzato da un brillante girone d’andata e da un girone di ritorno “conservativo”, al quale ha aggiunto una semifinale di Coppa Italia, la Verde Isola sta cambiando volto e punta ad un ruolo di primo piano nella seconda stagione in Promozione regionale.

Il presidente Giuseppe Buzzo ha cambiato guida tecnica, con l’arrivo di Titti Podda al posto di Massimo Comparetti, e ha messo a segno i primi colpi sul mercato, dai quali appaiono chiare le ambizioni di crescita in un girone A che si profila molto competitivo.

Il nuovo tecnico ritorna in panchina dopo un anno di pausa, seguito ad un ciclo assai positivo vissuto alla guida del Villamassargia. E proprio da Villamassargia arriva a Carloforte Michel Milia, centrocampista 32enne reduce da un campionato da protagonista con 12 goal all’attivo.

Prima di Michel Milia, il direttore sportivo Emiliano Murgia e il presidente Giuseppe Buzzo avevano definito il tesseramento di tre argentini.

Nel prossimo campionato di Promozione vestiranno la maglia rossoblù il centrocampista Matias Colombo, 28 anni il prossimo 2 agosto, proveniente dallo Stintino; l’attaccante Ignacio Marroquin, 28 anni, lo scorso anno al Tonara; il centrocampista Augusto Colaneri, 25 anni, proveniente dal campionato islandese ma già in Sardegna due anni fa, a Stintino.

Con i tre nuovi in arrivo, saranno almeno quattro gli stranieri, perché è stato confermato lo spagnolo Ivan Cordero Cabanero, 28 anni, difensore centrale.

A guidare il gruppo sarà il confermatissimo capitano Nicola Lazzaro. Sono assai probabili la conferma di Simone Giovagnoli, l’arrivo di Fabio Biccheddu, e il tesseramento di un difensore di provata esperienza nella categoria, Gabriele Pancotto, 38 anni, lo scorso anno al Selargius ma con alle spalle, tra le tante, un’esperienza a Carloforte, nella stagione 2017/2018.

L’organico verrà ulteriormente completato dagli elementi locali, pronti a mettersi a disposizione del nuovo tecnico Titti Podda in vista dell’inizio della preparazione.

L’Amministrazione comunale, intanto, ha avviato i lavori di sistemazione dello stadio Nuovo Comunale Puggioni, dove sono previsti il rifacimento del terreno di gioco in sintetico e altri lavori per migliorare la funzionalità dell’impianto. Le incertezze legate ai tempi di esecuzione dei lavori sembrano superate e la Verde Isola promette di essere protagonista nel prossimo campionato di Promozione regionale 2023/2024.