6 December, 2022
HomePosts Tagged "Kenny Garrett"

[bing_translator]

Altra grande esclusiva firmata Dromos e ancora una volta Cuba assoluta protagonista nel cammino del festival organizzato dall’omonima associazione culturale, che quest’anno spegne venti candeline e tra Oristano e altri undici centri della provincia celebra la “Dromos Revolution” in omaggio al cinquantenario del ‘68. Domani , venerdì 10 agosto, a Neoneli, arriva il trio del pianista Rubalcaba, per la sua unica data prevista in Europa nel mese di agosto.

Appuntamento in piazza Barigadu alle 21.30 (ingresso 10 euro + d.p.), dove il pianista e compositore di L’Avana, al secolo Gonzalo González Fonseca (ha adottato il cognome di sua madre per motivi professionali), che vanta al suo attivo ben otto nomination ai Grammy e decine di album, salirà sul palcoscenico affiancato da Matt Brewer al contrabbasso e Kyle Swan alla batteria. Costantemente impegnato con progetti in piano solo e collaborazioni sia nel mondo del jazz che della classica, Rubalcaba ha da sempre sfidato le tradizionali classificazioni musicali trovando una personalissima sintesi e una ben definita cifra stilistica: il suo repertorio artistico non ha mai smesso di evolversi andando a toccare le sonorità afro-cubane, le ballate tradizionali della sua terra e del Messico, i boleri e opere classiche cubane.

Fondamentali, nel percorso artistico del pianista habanero, gli incontri con Dizzy Gillespie e Charlie Haden, due capisaldi della storia del jazz, incontrati nella prima fase della sua carriera e fu proprio il contrabbassista statunitense a fargli scoprire la strada del genere di matrice afroamericana, catapultandolo dalla scena cubana a quella internazionale. La recente pubblicazione del duo con Haden, è l’album “Tokyo Adagio” (Impulse!) pubblicato lo scorso anno, mentre proprio al musicista di Shenandoah, Rubalcaba ha dedicato nel 2015 il disco “Charlie” (5Passion, 2015) per celebrare il fortunato incontro, avvenuto a L’Avana nel 1986, quando Haden vi giunse con la Liberation Music Orchestra in cui militavano vere e proprie pietre miliari del jazz come Joe Lovano, Kenny Garrett e Geri Allen.