2 October, 2022
HomePosts Tagged "Lucio Spiga"

[bing_translator]

La straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis diventa uno spettacolo teatrale. Domenica 22 aprile, a Cagliari, alle ore 18,30, presso il Centro di Produzione per lo Spettacolo “Intrepidi Monelli” (Viale Sant’Avendrace, 100) andrà infatti in scena “Un dono prezioso”, opera musico teatrale dedicata alla figura di Donna Francesca, protagonista del romanzo di Ada Lai (Palabanda Edizioni) da cui lo spettacolo trae spunto.

Un altro importante omaggio che viene fatto all’incredibile ed affascinante vita di Francesca Sanna Sulis, testimonianza di eccellenza e di talento. Una figura complessa, da scoprire e rivalutare anche alla luce del suo impegno in favore dei diritti delle donne. Una nobildonna vissuta nel Settecento in Sardegna. Nata a Muravera nel 1716, morì a Quartucciu nel 1810, e fu un’importante imprenditrice della seta, benefattrice, abile comunicatrice e stilista famosa in tutta Europa. Alla sua morte lasciò tutti i suoi beni ai poveri con un Pio Legato. 

La rappresentazione che andrà in scena domenica prossima, nata da un’idea dell’associazione culturale “Casa di Suoni e Racconti” in coproduzione con l’associazione “La Fabbrica Illuminata” e la preziosa collaborazione di Palabanda Edizioni, è tratta dal libro di Ada Lai “La Straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis, Donna di Sardegna”.

Uno spettacolo ispirato dall’incontro artistico tra il musicista e compositore Andrea Congia e l’attrice e cantante Elena Pau, grazie anche alle preziose ricerche dello studioso Lucio Spiga, ai componimenti dei poeti di Quartucciu Olata e Raffaele Piras, e al testo in versi di don Antonio Purqueddu dedicato alla coltivazione dei bachi da seta in Sardegna nel ‘700.

[bing_translator]

Si è tenuta nello splendido scenario di Villa Carboni, a Cagliari, la presentazione del libro “La Straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis. Donna di Sardegna“, scritto da Ada Lai, alla sua opera di esordio, edito da Palabanda Edizioni.

Un romanzo storico, che rappresenta un omaggio alla straordinaria figura di Donna Francesca, tramandata oralmente dalle donne di Muravera e Quartucciu.

Ada Lai si è avvalsa del prezioso contributo del giornalista Lucio Spiga, che in quarant’anni di ricerca ha trovato e donato al comune di Muravera molti documenti di grande rilevanza, i quali hanno rappresentato una preziosa base per ricostruire la storia di questa meravigliosa donna.

La firma di Ada Lai su questo libro non è dunque casuale. La scrittrice, nella sua pluridecennale carriera nelle più alte sfere della Pubblica Amministrazione, ha sempre combattuto per l’indipendenza della donna e il suo diritto di mantenere se stessa e vivere per se stessa.

Nel corso della mattinata sono intervenuti il direttore editoriale de L’Unione Sarda, Gianni Filippini, e la responsabile della cronaca, Maria Francesca Chiappe.

«La vita di Francesca Sanna Sulis è una testimonianza di eccellenza e di talento, era un dovere scriverla – ha spiegato Ada Lai -. Stiamo parlando di un personaggio unico, diverso, immortale. Questo libro è solo una prima edizione – ha aggiunto l’autrice – perché la sua grande figura, il contesto storico e i tanti personaggi collaterali alla sua vita meritano ulteriori ricerche e approfondimenti. Ci stiamo lavorando.»

un-momento-della-presentazione-foto-di-elisa-donato

[bing_translator]

Si terrà domenica 27 novembre, alle ore 11.00, presso Villa Carboni (Via San Michele 60, a Cagliari), la presentazione del libro “La Straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis. Donna di Sardegna”, edito da Palabanda Edizioni e scritto da Ada Lai, alla sua opera di esordio.

Nel corso della mattinata sono previsti gli interventi del Direttore Editoriale de L’Unione Sarda, Gianni Filippini, e della responsabile della Cronaca di Cagliari de L’Unione Sarda, Maria Francesca Chiappe.

Un romanzo storico che rappresenta un omaggio alla straordinaria figura di Donna Francesca, tramandata oralmente dalle donne di Muravera e Quartucciu.

Ada Lai si è avvalsa del prezioso contributo del giornalista Lucio Spiga, che in quarant’anni di ricerca ha trovato e donato al Comune di Muravera molti documenti di grande rilevanza, i quali hanno rappresentato una preziosa base per ricostruire la storia di questa meravigliosa donna.

La firma di Ada Lai su questo libro non è dunque casuale. La scrittrice, nella sua pluridecennale carriera nelle più alte sfere della Pubblica Amministrazione, ha sempre combattuto per l’indipendenza della donna e il suo diritto di mantenere se stessa e vivere per se stessa.

Donna Francesca Sanna Sulis era proprio questo: una figura complessa, da scoprire e rivalutare anche alla luce del suo impegno in favore dei diritti delle donne. Una nobildonna vissuta nel Settecento in Sardegna.

Nata a Muravera nel 1716, morì a Quartucciu nel 1810, e fu un’importante imprenditrice della seta, benefattrice, abile comunicatrice e stilista famosa.