9 August, 2022
HomePosts Tagged "Natascia Soro"

[bing_translator]

Quarto appuntamento con il ciclo di seminari dedicati ai finanziamenti diretti dell’Unione Europea organizzati da Europe Direct Regione Sardegna. Il 30 marzo, alle ore 9.30, presso la Sala Eventi Secondo Piano della MEM – Mediateca del Mediterraneo, a Cagliari, si parlerà del Programma LIFE 2014-2020 Azione per l’ambiente e per il clima. L’incontro è ad accesso libero e gratuito.
LIFE ha un ruolo significativo nell’attuazione dei principali interventi legislativi dell’Unione europea in campo ambientale, quali le direttive “habitat” e “uccelli” e la direttiva quadro in materia di acque.

Il Programma Life verrà presentato dalla dott.ssa Irene Liverani di EU Core Consulting. A seguire la dott.ssa Natascia Soro presenterà le opportunità che lo Sportello Ricerca Europea di Sardegna Ricerche offre per chi intende partecipare ai bandi LIFE. Per la Parola al campione sentiremo la testimonianza vincente di Fabrizio Atzori, Direttore dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara, Ente Gestore Comune di Villasimius.

I lavori saranno introdotti e coordinati dallo Sportello Europe Direct Regione Sardegna.

 Obiettivo degli incontri è aumentare la consapevolezza delle imprese e delle PA sarde rispetto ai finanziamenti diretti dell’UE. Le imprese sarde partecipano troppo poco a questi bandi e di conseguenze ne vincono ancora meno. Europe Direct Regione Sardegna intende invertire questa tendenza attraverso tre step:

1) Ciclo di seminari We are the Champions! per garantire ai partecipanti le conoscenze base sui bandi europei.

2) Laboratorio Officina Europea che partirà a settembre 2017 dove faremo una formazione di secondo livello con approfondimenti sulle competenze chiave relativamente ai finanziamenti europei (tipologia di fondi; leggere un bando; budget; partenariato, lobbying…)

3) Info Day con esperti della Commissione Europea organizzati di volta in volta sui principali programmi di finanziamento europei. Le giornate di lavoro si terranno in Sardegna per la primavera 2018.

Martedì 10 giugno, nell’auditorium della Banca di Credito Sardo, in viale Bonaria, a Cagliari, si terrà la giornata informativa regionale sul nuovo Programma LIFE 2014-2020, lo strumento dell’Unione europea in materia di ambiente e clima, e sui primi bandi, la cui pubblicazione è prevista per il prossimo 16 giugno.

La giornata è organizzata dallo Sportello Ricerca europea di #Sardegna Ricerche in collaborazione con la Direzione per la Ricerca e il Territorio dell’Università di Cagliari e l’Ufficio Ricerca dell’Università di Sassari e vedrà la partecipazione di Stefania Betti, Punto di contatto nazionale LIFE presso il ministero dell’Ambiente.

Il programma LIFE 2014-2020, strumento dell’Unione europea in materia di ambiente e clima, è volto a contribuire al passaggio a un’economia efficiente in termini di risorse, a migliorare lo sviluppo e l’attuazione delle politiche ambientali europee, a sostenere l’attuazione del Settimo programma d’azione per l’Ambiente.

Il nuovo programma introduce nuove tipologie progettuali (i progetti integrati e i progetti di assistenza) che migliorano l’integrazione delle politiche ambientali e climatiche nella pianificazione nazionale e regionale favorendo la mobilitazione di ulteriori fondi.

Apriranno i lavori della giornata Maria Paola Corona, presidente di Sardegna Ricerche, e Roberto Cippitani (Sportello Ricerca europea – Eu Core Consulting); a seguire Stefania Betti, Punto di contatto nazionale LIFE, illustrerà le principali novità della nuova programmazione e le caratteristiche dei nuovi bandi. Infine, testimonierà la sua esperienza di successo Alessandro Sanna (Provincia di Cagliari, direzione Ambiente), coordinatore di un progetto di conservazione e ripristino delle dune naturali che coinvolge le Province di Cagliari, Matera e Caserta.

La partecipazione è libera e gratuita, previa registrazione sul sito di Sardegna Ricerche (www.sardegnaricerche.it), dove è anche disponibile il programma completo della giornata [in allegato].

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere allo Sportello Ricerca europea di Sardegna Ricerche, referente: Natascia Soro.