Cultura

Domenica 7 maggio si rialza il sipario al MoMoTI, a Monserrato, per Il Grande Teatro dei Piccoli.

Si rialza il sipario al MoMoTI a Monserrato per Il Grande Teatro dei Piccoli. Domenica 7 maggio, per la quattordicesima edizione della stagione per famiglie organizzata da Is Mascareddas nel loro teatro in via 31 marzo 1943, la compagnia di Nuoro Bocheteatro è di scena alle 18 nello spettacolo “Alice”. Sul palcoscenico, nella coproduzione con Teatro Tragodia, la regista Virginia Garau con Giulia Carta, Monica Corimbi, Caterina Peddis, Carmen Porcu e Ulisse Sebis.

La piéce si sviluppa con una trama ispirata al romanzo di Lewis Carroll “Alice nel paese delle Meraviglie”:  Alice viene attratta dal Coniglio Bianco. Il simpaticissimo e bizzarro personaggio corre affannato, parlotta tra sé e – cosa che fa divertire tanto la bambina – ogni suo passaggio è scandito dal ticchettio di un orologio. Il tempo per lui è importantissimo e sembra abbia un importante missione da compiere. Allora Alice decide di seguirlo e il Coniglio Bianco la conduce attraverso una tana che fa da ingresso a un mondo fantastico dove fa vari incontri: per prima una Duchessa fuori di testa che usa con disinvoltura dei superlativi assoluti a dir poco esilaranti, seguita da un Cappellaio Matto, veramente tutto matto, con la passione per il bel canto che esegue perfettamente fuori tempo. Questa cosa farà infuriare la Regina di Cuori, la quale farà mettere in prigione il tempo che resterà fermo alla primavera. Ma l’estate tornerà grazie all’astuzia e intraprendenza di Alice e dei suoi nuovi amici.

Comments

comments

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply