Cronaca

Il Corpo forestale è impegnato ad impedire il parcheggio e la sosta abusiva dei camper nelle coste del Sulcis Iglesiente

Dire basta ai parcheggi e alle soste abusive nelle coste del Sulcis Iglesiente. È questo il monito con cui il Corpo forestale della Sardegna sta intensificando i controlli per prevenire eventuali comportamenti che possano danneggiare le aree costiere. I comuni interessati sono quelli di San Giovanni Suergiu, Giba, Masainas, Sant’Anna Arresi e Sant’Antioco. Come specificano gli agenti, non si tratta solo di visitatori di nazionalità italiana, ma anche tedeschi, francesi, polacchi, svizzeri e della Repubblica Ceca che vengono attirati dalla bellezza della zona, ma anche dagli sport acquatici. Si stima che in alcuni particolari periodi siano presenti nel litorale, giornalmente, oltre 100 veicoli che sostano in aree non attrezzate e in prossimità della battigia.

Antonio Caria

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply