Libri

Al festival “L’isola dei libri”, a Carloforte, domani si parla di scritture al femminile con Maria Rosa Cutrufelli.

Domani, martedì 31 luglio, a Carloforte il festival letterario “L’isola dei libri” prosegue con una nuova ospite: la scrittrice messinese Maria Rosa Cutrufelli che, in compagnia di Gabriella Turanturi, presenterà il suo ultimo lavoro “Scrivere con l’inchiostro bianco”.

Uscito pochi mesi fa per Iacobellieditore, il libro, che sarà presentato alle 20,30 in via Duca San Pietro, indaga sulla possibile esistenza di una scrittura al femminile. Essere uomo o donna influisce sulla parola scritta e sull’arte del racconto? Maria Rosa Cutrufelli dà una sua risposta che è anche una proposta di riflessione e di confronto con scrittori e critici. E lo fa partendo dalla vita vissuta e tornando indietro, fino ai grandi miti fondativi della nostra cultura. Insomma, raccontando.

Mercoledì 1 agosto, invece, arriva nell’isola tabarchina Francesco Abate. Alle 20,30, in via Magenta, presenterà il suo ultimo lavoro Torpedone trapiantati (Einaudi, 2018) l’esilarante incontro, a dieci anni dall’intervento, di alcuni trapiantati. Durante la serata Abate parlerà anche del Corregidor (Piemme, 2017), il suo primo romanzo storico, scritto a quattro mani con Carlo A. Melis Costa. A dialogare con l’autore sarà il poeta e scrittore Claudio Moica. 

 

Comments

comments

Tags: , , , ,

Leave a Reply