Feste

E’ stato inaugurato oggi, a Sant’Antioco, il Villaggio di Natale, sarà visitabile fino al 6 gennaio 2019.

Animazione per bambini, Babbo Natale e la Befana, musica per grandi e piccini, laboratori e workshop. E poi la casa di Babbo Natale, la Fabbrica dei giocattoli e la Fiera mercato in piazza Italia e il Capodanno in Piazza Umberto. Il trenino, il “Percorso dello shopping” ed il concorso “Natale in Vetrina” inseriti nell’ambito di un vero e proprio piano di marketing territoriale consacrato al rilancio delle attività commerciali antiochensi. Tutto questo, e molto altro ancora, è “Il Villaggio di Natale a Sant’Antioco”, inaugurato oggi e visitabile fino al 6 gennaio 2019. «Abbiamo allestito un cartellone particolarmente ricco – commenta l’assessore del Turismo e dello Spettacolo Roberta Serrenti – prestando particolare attenzione alle attività commerciali e alle associazioni culturali, il tutto con la preziosa collaborazione del centro Commerciale Naturale Sulki. Non a caso, quest’anno, abbiamo messo in piedi un piano di marketing territoriale con lo scopo prioritario di rilanciare il commercio locale, all’insegna dello slogan “Acquista a Sant’Antioco”. Ecco, dunque, il “Percorso dello shopping” ed il concorso “Natale in Vetrina”: le vetrine delle attività commerciali aderenti verranno addobbate secondo il tema de “Lo Schiaccianoci”, favola tipicamente natalizia. Ogni negozio che partecipa al concorso che decreterà la migliore vetrina esporrà (in tanti hanno già aderito) un cartonato de “Lo Schiaccianoci”, uguale per tutti, e ciascun esercente potrà sbizzarrirsi addobbando i propri spazi dando sfogo alla creatività. Ma non finisce qui: un trenino, oggi e domenica 9, accompagnerà i visitatori alla scoperta delle vetrine che partecipano all’iniziativa in un “percorso dello shopping”».

La grande sorpresa di quest’anno al Villaggio di Natale sarà la Fabbrica dei Giocattoli: un paradiso per i bambini, che si perderanno tra gli sbuffi di vapore delle fantastiche macchine e le magiche pinze che pendono dal soffitto sulle pareti. Non mancheranno, dunque, i laboratori creativi pensati per i più piccoli, tenuti da professionisti specializzati, che si svolgeranno all’interno della Fabbrica dei giocattoli. Dai corsi di pittura shabby, a quelli di cucito; dai laboratori di botanica e riciclaggio creativo, ai corsi di lavorazione del legno e dell’argilla fino al modellismo. A questo si accompagneranno i fine settimana con musica e animazione per i bambini: «Tutti i sabati, a partire da oggi, è prevista l’esibizione di gruppi musicali locali – aggiunge l’assessore Serrenti – mentre le domeniche saranno dedicate ai più piccoli: a partire dalle 17.00, ci saranno spettacolari bolle giganti, marionette, zucchero filato e tante, tantissime mascotte dei cartoni animati (ogni domenica diverse), con cui ridere e giocare».

Naturalmente ampio spazio è stato dedicato ai mercatini di Natale, con ben venti casette piazzate nella centralissima Piazza Italia, con l’obiettivo di ricreare un vero e proprio villaggio, insieme alla Casa di Babbo Natale e alla Fabbrica dei giocattoli. «Il CCN Sulki ha selezionato alcuni tra i migliori espositori – conclude Roberta Serrenti -. Ci sarà di tutto e per tutti i gusti: vini, formaggi, dolci, preparazioni culinarie, birra e liquori artigianali, oggettistica originale e realizzata a mano, cesti, cioccolata e pan di zenzero e tanto altro ancora. I visitatori potranno trovare originali regali da sistemare sotto l’albero, ottimi cibi e bevande per imbandire le tavole o semplicemente da donare».  

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply