Associazionismo / Enti locali

Genti NOA e Comitato per Calasetta insieme per costruire un futuro comune nell’Isola di Sant’Antioco.

Genti NOA e Comitato per Calasetta insieme per costruire un futuro comune nell’Isola di Sant’Antioco.

«In un momento storico come quello che stiamo vivendo, pensare allo sviluppo di un territorio come il Sulcis, gravato da una profonda crisi, rende necessaria l’attuazione di un progetto che sappia valorizzare le peculiarità che l’isola di Sant’Antioco possiede, perché diventino motore propulsivo per un’economia capace di ripartire, finalmente – sostengono Genti Noa e Comitato per Calasetta -. La strada è una sola, quella che coinvolge tutta l’isola, supera gli sterili dualismi che storicamente hanno visto rivaleggiare Sant’Antioco e Calasetta, gettando le basi per la costruzione di un futuro comune.»

«Mai come in questo caso siamo convinti che l’unione faccia la forza, perché mettere insieme le energie positive presenti in questo territorio è concretamente l’unica via percorribile per avere una speranza reale per gli anni a venire. Genti NOA e Comitato per Calasetta comunicano a tutti i nostri conterranei dell’isola di Sant’Antioco la nascita di una stretta collaborazione politica e sociale fra cittadini liberi, riuniti attorno agli stessi valori e con l’unico obiettivo di veder rinascere un’isola che da troppo tempo ormai è abbandonata a se stessa.»

«La consolidata abitudine ad accettare le vecchie logiche, che ancora oggi vengono impiegate per gestire il nostro territorio anche dagli attuali amministratori, sono oggettivamente la causa principale della povertà di contenuti che la politica stessa propone, il cui risultato finale è tristemente sotto gli occhi di tutti. Genti NOA e Comitato per Calasetta lavoreranno fianco a fianco per costruire un cammino differente, realmente incentrato sull’attuazione di un progetto di sviluppo economico capace di dare risposte oneste ai reali problemi di tutti i cittadini, senza favoritismi di alcun tipo.»

«Riteniamo altresì necessario il coinvolgimento dei cittadini alle scelte da fare, seguendo linee di indirizzo basate sulla valorizzazione ed il rispetto del territorio e delle identità della nostra isola, che possano moltiplicare l’effetto positivo di tali azioni – concludono Genti Noa e Comitato per Calasetta -. Non può esistere raccolto senza semina, ora il solco è tracciato e i semi sono pronti a germogliare.»

Comments

comments

Leave a Reply