Cronaca

I carabinieri della stazione di San Bartolomeo, a Cagliari, ieri pomeriggio hanno arrestato, per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, un giovane pregiudicato classe 1999.

I carabinieri della stazione di San Bartolomeo della compagnia di Cagliari ieri pomeriggio, nel corso di un servizio volto al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, con particolare interesse al quartiere di Sant’Elia, hanno arrestato, per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, un giovane pregiudicato classe 1999.

Intorno alle 13.00 i militari, intenti ad effettuare l’attività suddetta nelle pertinenze della sua abitazione, hanno notato il giovane, a loro noto per pregresse vicende di polizia giudiziaria, darsi alla fuga a piedi per la tromba delle scale, quindi incuriositi dal suo atteggiamento, hanno cominciato a inseguirlo, certi che volesse occultare della sostanza stupefacente o dei proventi illeciti. Dopo un lungo inseguimento durato diversi minuti, su per i 9 piani di un palazzo sito in via Schiavazzi, i militari hanno raggiunto il giovane che, dopo aver gettato una busta dalla finestra ha opposto loro una violenta resistenza. Ammanettato e perquisito, dopo una breve colluttazione, il ragazzo è stato perquisito e trovato in possesso di oltre 1.300 € in contanti, provento dell’attività di spaccio. Arrestato, è stato tradotto presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Comments

comments

Leave a Reply