Cronaca

Un giovane marocchino residente a Uta è stato accoltellato in piena notte ad Assemini.

Lunedì mattina, intorno alle 6.30, ad Assemini, un marocchino residente a Uta classe 1994 ha suonato al campanello di una giovane donna cagliaritana chiedendo disperatamente aiuto. Accolto immediatamente, la giovane donna ha constatato che il ragazzo era stato ferito da ben 4 colpi di arma da taglio al dorso, uno dei quali, a seguito degli accertamenti eseguiti presso il Pronto Soccorso del Policlinico di Monserrato, avrebbe addirittura perforato un polmone. Immediatamente allertato il 118, i sanitari hanno trasportato la giovane vittima in ospedale dove, dopo esser appena giunto, è stato immediatamente ricoverato per essere sottoposto ad intervento chirurgico. Non in pericolo di vita. Indaga la stazione dei carabinieri di Assemini.

Comments

comments

Leave a Reply