Sport

Neppure la Vuelle Pesaro è riuscita a fermare la marcia della Dinamo Banco di Sardegna, giunta alla decima vittoria consecutiva, la sesta in campionato.

Neppure la Vuelle Pesaro è riuscita a fermare la marcia della Dinamo Banco di Sardegna, giunta alla decima vittoria consecutiva, la sesta in campionato.  A quattro giorni dalla prima sfida di finale per la conquista della Fiba Europe Cup, in programma al PalaSerradimigni di Sassari contro i tedeschi del S. Oliver Wurzburg, la squadra di Gianmarco Pozzecco ha fornito una nuova grande dimostrazione di forza e maturità, imponendosi per 88 a 81, dopo aver condotto fin dall’inizio con ampio margine, fino al +20, aver subito la reazione d’orgoglio pesarese che aveva riaperto i giochi fino al -1 (76 a 77), ed aver imposto la propria superiorità nel convulso finale.

Il migliore questa volta è stato Jaime Smith, autore di 20 punti con 6/7 da due e 4 assist, 28 di valutazione. In evidenza anche Rashawn Thomas, a segno con 18 punti (4/7 da tre) e 10 rimbalzi, uscito per falli nel finale, e Achille Polonara che ha messo a segno una doppia doppia, con 11 punti e 12 rimbalzi, 21 di valutazione. Buono anche l’apporto di Jack Cooley, che pur gravato presto di tre falli, ha scritto a referto 8 punti e 12 rimbalzi), di Tyrus McGee (8 punti in 20’), Marco Spissu, autore di due triple decisive per ricacciare indietro gli avversari dopo la loro grande rimonta, infine, Stefano Gentile.

Con i due punti di ieri, la Dinamo è salita a quota 30 punti, sulla stessa linea la Sidigas Avellino ma davanti, al settimo posto, per miglior differenza canestri nei confronti diretti, che vale un posto per i play-off scudetto, ma la super Dinamo di questa primavera non ha alcuna intenzione di fermarsi, ad iniziare dalla prima gara di finale europea, per proseguire con la sfida casalinga con la Germani Basket Brescia, in programma domenica 28 aprile, alle 18.00 (le ultime due giornate vedranno la Dinamo di scena prima a Trieste, il 5 maggio, poi in casa con Cantù, il 12 maggio, sempre alle 20.30). Il quarto posto in campionato è lontano solo due punti e, a quattro giornate dalla fine della “regular season”, con una Dinamo così, tutto è ancora possibile!

Dyshawn Pierre. Fonte: www.dinamobasket.com .

Jaime Smith. Fonte: www.dinamobasket.com .

Rashawn Thomas. Fonte: www.dinamobasket.com .

Comments

comments

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply