Cronaca

I carabinieri del NORM di Quartu Sant’Elena hanno arrestato un giovane trovato con 3,2 kg di hashish nella sua abitazione.

Un 27enne quartese, D.M., con pregiudizi di polizia, è stato arrestato dai carabinieri del NORM della Compagnia di Quartu Sant’Elena, nell’ambito di mirati servizi antidroga nel rione quartese di via della Musica, oggetto di numerose segnalazioni quale abituale “piazza di spaccio”.
I militari dell’Arma, che monitoravano da giorni la sua abitazione, dove non era passato inosservato un viavai di persone sospette, nella serata di ieri hanno fatto irruzione nell’abitazione del giovane. L’esito della perquisizione domiciliare, cha consentito di rinvenire e sequestrare all’interno di una borsa nascosta nell’armadio della camera da letto, diversi involucri di cellophane, ciascuno contenente 10 tavolette di hashish, per un peso complessivo di 3,2 kg di sostanza stupefacente.
Alcune tavolette di droga fra l’altro, presentavano sulla confezione una particolare etichetta corrispondente alla riproduzione del marchio “23” e “5$”, molto richiesto sul mercato, che conferma una pratica utilizzata dai produttori e dagli spacciatori di droga per rendere le sostanze stupefacenti immesse sul mercato più invitanti ed accattivanti per gli acquirenti, oltre che per differenziarne la qualità.
Alla luce delle risultanze emerse, il giovane è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della Procura della Repubblica di Cagliari, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Uta, in attesa dell’udienza di convalida. I militari cercheranno ora di far luce sulla filiera dello spaccio, risalendo ai grossisti dello stupefacente, certamente ben inseriti in quel contesto criminale.

Comments

comments

Leave a Reply