caccia / Sanità

Entro il 10 settembre le richieste di autorizzazione alla caccia in deroga al cinghiale.

La proficua collaborazione tra mondo venatorio e Unità di Progetto per l’eradicazione della Peste suina africana in Sardegna si è rinnovata oggi durante un incontro, tenuto a Cagliari tra rappresentanti dell’UdP e delle associazioni dei cacciatori, in vista della prossima stagione di caccia al cinghiale che si aprirà a novembre. Sono stati esaminati congiuntamente i risultati delle precedenti campagne ed il positivo ruolo assicurato dai cacciatori nel raccogliere i campioni dagli animali abbattuti che hanno permesso di monitorare costantemente la presenza della PSA nei cinghiali. Si è convenuto sulla necessità di proseguire e intensificare le attività di raccolta dei campioni e di porre in essere una serie di iniziative comuni per sensibilizzare i cacciatori che operano nelle aree più a rischio della Sardegna. È stato inoltre esaminato il “Quarto provvedimento” con suggerimenti e proposte di integrazione presentate dalle associazioni venatorie e sulle quali l’UdP si è impegnata a lavorare. Si è infine concordato, sempre su richiesta delle associazioni, di far slittare il termine di scadenza per le richieste di autorizzazione alla caccia in deroga al cinghiale dal 15 agosto al 10 settembre 2019. 

 

Comments

comments

Leave a Reply