Ambiente

E’ tutto pronto per l’iniziativa ecologica “Puliamo il mondo”, in programma sabato 12 ottobre, dalle 9.00 alle 13.00, a Carbonia.

Domani, sabato 12 ottobre, a Carbonia si svolgerà l’iniziativa ecologica “Puliamo il Mondo”, alla quale parteciperanno oltre 550 volontari – tra cui studenti, membri di associazioni, esponenti dei Comitati di quartiere – che saranno impegnati in interventi di pulizia e decoro urbano.

Di seguito pubblichiamo gli orari e i punti di incontro per le varie zone interessate:

• Piazza Peppino Impastato: ore 9.00, raduno degli studenti della scuola primaria di Is Meis dell’Istituto comprensivo Satta;

• Zona di accesso a Monte Leone, a cura del Comitato di quartiere Carbonia Nord e dell’ASD Team Spakkaruote, ore 9.00 fronte parcheggi Monte Leone;

• Centro intermodale, a cura degli studenti dell’Istituto di istruzione superiore Gramsci-Amaldi: ore 9.00 nei pressi dei parcheggi della stazione;

• Pista ciclabile presso rotonda passante ovest e poi pista ciclabile direzione via Lubiana, raduno ore 9.00 da parte degli studenti della scuola primaria di via Mazzini e della scuola secondaria di primo grado di via della Vittoria “Sebastiano Satta”;

• Aree limitrofe al cimitero di Serbariu, a cura dell’associazione di volontariato “Senso Comune” e della scuola primaria di Serbariu: ore 9.00 parcheggi fronte Cimitero;

• Cortoghiana, a cura del Comitato di quartiere e dell’associazione “Giovani della Terza Età”: ore 9.00 raduno a fianco dell’Ex Circoscrizione;

• Bacu Abis: a cura del Coordinamento delle associazioni di volontariato di Bacu Abis e del Comitato di quartiere, raduno alle ore 9.00 presso la rotonda Pozzo Castoldi;

• Is Gannaus-Su Rei:, a cura dell’associazione “Marevivo”, raduno alle ore 9.00 nei parcheggi del campo da calcio di Is Gannaus;

• Barbusi: a cura di un gruppo di cittadini e del Comitato di quartiere, raduno alle ore 9.00, in piazza Santa Maria delle Grazie.

L’assessorato all’Ambiente del comune di Carbonia raccomanda di limitare la raccolta ai soli rifiuti non pericolosi (plastica, carta, vetro) su superfici aperte (tralasciando i cespugli) e di segnalare la presenza di rifiuti pericolosi (siringhe in particolare).

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply