Sanità

Una petizione su change.org chiede le dimissioni dell’assessore regionale della Sanità, raccolte finora 9.430 firme

9.430 firme raccolte attraverso una petizione, promossa da un privato cittadino, Michele Zuddas, sulla piattaforma change.org, chiedono le dimissioni dell’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu.

Il Partito Comunista Italiano, Donne Ambiente Sardegna, Verde Sardegna Pulita, l’Associazione su Bixinau e Rifondazione Comunista hanno aderito alla petizione. 
«Dagli aggiornamenti quotidiani sulla diffusione del Coronavirus in Sardegna emerge che il 50% dei contagiati appartiene al personale medico/sanitario degli ospedali, lasciati soli dalla politica regionale, destinatari di diffide a tacere le inefficienze del sistema, e privi degli strumenti di prevenzione del contagio – si legge nella pagina della petizione su change.org -. L’assessore regionale Nieddu inciampa sulle sue stesse dichiarazioni, dal “ci può stare” riferito ai contagi del personale medico, al “le mascherine sono nei magazzini”, ma non riesce a gestire la situazione in maniera seria ed efficace tanto che il Governatore della Sardegna prima invoca Sant’Efisio e poi supplica il battaglione della Brigata Sassari. 
L’emergenza Coronavirus non può essere superata senza una visione e gestione politica seria e competente ed è assolutamente necessario chiedere le dimissioni delle persone che ad oggi non sono in grado di dare certezze e sicurezza ai Sardi.»

Tra le iniziative a sostegno della petizione, c’è quella che prevede sabato 28 marzo, alle ore 11.00...”Dai propri balconi 5 minuti con la pentola per chiedergli le dimissioni”.

 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply