15 June, 2024
HomeCulturaLingua sardaL’assessorato regionale della Pubblica istruzione ha aperto i termini per la presentazione di proposte riguardanti la programmazione di notiziari in lingua sarda per l’annualità 2013.

L’assessorato regionale della Pubblica istruzione ha aperto i termini per la presentazione di proposte riguardanti la programmazione di notiziari in lingua sarda per l’annualità 2013.

 

L’assessorato regionale della Pubblica istruzione ha aperto i termini per la presentazione di proposte riguardanti la programmazione di notiziari in lingua sarda per l’annualità 2013.
Possono presentare proposte e accedere ai relativi contributi le emittenti radiofoniche private e locali con sede legale in Sardegna.
Le risorse finanziarie disponibili ammontano a 50mila euro e ciascuna radio potrà beneficiare di un importo massimo pari a 10mila.
La documentazione dovrà pervenire entro le ore 13.00 del 25 ottobre 2013, tramite consegna a mano o raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo:
Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Direzione generale dei Beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Servizio lingua e cultura sarda
viale Trieste, 186
09123 Cagliari
Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi alle referenti del Servizio lingua e cultura sarda:
– Carla Uras, telefono 070 606 5092 – e-mail curas@regione.sardegna.it;
– Cristina Baiocchi, telefono 070 606 4544 – e-mail cbaiocchi@regione.sardegna.it
FOLLOW US ON:
Entro il 25 ottobre
Sono iniziate staman

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT