28 November, 2023
HomeCulturaStoriaVenerdì 11 ottobre, a Iglesias, si terrà la presentazione del libro di Giuseppe e Anna Cavallera “L’Annetta C. . Storia di una barca goletta. Nel centesimo anniversario del suo naufragio”.

Venerdì 11 ottobre, a Iglesias, si terrà la presentazione del libro di Giuseppe e Anna Cavallera “L’Annetta C. . Storia di una barca goletta. Nel centesimo anniversario del suo naufragio”.

L’Associazione Pozzo Sella, la Cgil del Sulcis Iglesiente, la Società Operaia Industriale di Mutuo Soccorso ed il Circolo Arci di Iglesias, con il patrocinio del Comune di Iglesias, hanno organizzato la presentazione del libro di Giuseppe e Anna Cavallera “L’Annetta C. . Storia di una barca goletta. Nel centesimo anniversario del suo naufragio”, in programma venerdì 11 ottobre, alle ore 17.30, presso la Sala Lepori di Via Isonzo, a Iglesias.

Assieme alla vicenda avventurosa della barca goletta aragostiera denominata “L’Annetta C.”, tragicamente e misteriosamente naufragata nel marzo del 1913, nella pubblicazione dell’Artistica editrice l’autore offre ai lettori un concentrato di vicende umane vissute in un periodo di grandi conflitti sociali che hanno visto protagonista a Carloforte e nell’Iglesiente il padre Giuseppe Cavallera.

La presentazione del libro vuole essere per gli organizzatori un omaggio e un segno di riconoscenza per Giuseppe Cavallera che ha contribuito con le sue battaglie sindacali a migliorare delle condizioni di vita e di lavoro dei marinai carlofortini (galanzieri) e dei minatori dell’Iglesiente.

Con Anna Cavallera parteciperanno alla presentazione del libro, l’assessore alla Cultura del Comune di Carloforte, cittadina nella quale Giuseppe Cavallera ha vissuto e operato, e il sindaco della città di Iglesias, dove lo stesso Cavallera si era trasferito nel 1904 per seguire da vicino le rivendicazioni sindacali dei minatori.
A questo riguardo sarà particolarmente significativa la partecipazione del Segretario regionale della CGIL, Michele Carrus, che metterà a confronto l’esperienza sindacale del primo Segretario della lega dei Minatori della Sardegna con l’impegno attuale delle organizzazioni sindacali per il  lavoro e lo sviluppo.
Gli interventi verranno alternati dalla lettura di brani del libro e da stacchi musicali con flauto e violino.

Il sindaco Giuseppe
Santadi: pubblicata

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT