27 October, 2021
HomeRegioneProvinceNuovo attacco dei Riformatori sardi al centrosinistra sulla riforma degli enti locali.

Nuovo attacco dei Riformatori sardi al centrosinistra sulla riforma degli enti locali.

Palazzo del Consiglio regionale 2014 2 copia

«Il Pd di Roberto Deriu, ha svelato finalmente il suo gioco: non fare alcuna riforma, lasciare in vita artificialmente le Province già abrogate con i referendum per arrivare tra sette mesi al voto e cercare di spartirsi poltrone e poltroncine alla faccia dei sardi.» Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa.

«Mentre nel resto d’Italia Matteo Renzi impedisce il rinnovo dei consigli provinciali – dice ancora Cossa – in Sardegna il Pd di Deriu sta architettando il modo di continuare a buttare soldi in prebende e indennità, imprendendo l’approvazione della legge che trasferisce i compiti delle Province abrogate dai referendum».

«Tutto questo – prosegue Cossa – con l’unico scopo di arrivare, unica regione italiana, tra sette mesi al rinnovo dei Consigli provinciali che dovrebbero invece essere morti e sepolti.»

«I sardi – conclude Cossa – sanno chi è il conservatore e il difensore dei privilegi: il Pd di Roberto Deriu.»

E' in programma ques
Cala il sipario doma

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT