25 May, 2024
HomeIstruzioneScuolaIgnazio Locci (FI): «Si ripristinino il personale e i codici meccanografici delle scuole inizialmente destinate alla soppressione».

Ignazio Locci (FI): «Si ripristinino il personale e i codici meccanografici delle scuole inizialmente destinate alla soppressione».

«Con la sospensione della delibera di Giunta contenente il tanto contestato Piano di dimensionamento scolastico, si rende necessario un intervento autorevole del presidente Francesco Pigliaru presso la Direzione scolastica regionale, con lo scopo di ripristinare il personale e i codici meccanografici delle scuole inizialmente destinate alla soppressione, ma oggi “salve” grazie al dietrofront dell’assessorato dell’Istruzione guidato da Claudia Firino. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, infatti, con un discutibile eccesso di zelo aveva già provveduto all’annullamento dei codici scolastici, benché il Piano non fosse stato ancora approvato dalla Giunta. Ma non soltanto: la preventivata chiusura delle scuole aveva anche obbligato alla riduzione degli organici.»

A sostenerlo è Ignazio Locci, consigliere regionale del gruppo Forza Italia Sardegna.

«Considerata la situazione di incertezza che si è creata, complice un Esecutivo che, armato di paraocchi e tappi per le orecchie, non ha mai voluto ascoltare i comuni interessati né i pareri della Commissione consiliare competente – conclude Ignazio Locci – è determinante restituire certezze al corpo docente (e non solo) e ripristinare i codici affinché le famiglie possano reiscrivere gli alunni nei presidi scolastici frequentati fino a oggi.»

Verrà stipulato dom
La grave situazione

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT