25 May, 2024
HomeRegioneSardegna Ricerche si trasforma da Consorzio per l’assistenza alle piccole e medie imprese in Agenzia.

Sardegna Ricerche si trasforma da Consorzio per l’assistenza alle piccole e medie imprese in Agenzia.

IMG_9885

Sardegna Ricerche, a 30 anni dalla sua istituzione, si trasforma da Consorzio per l’assistenza alle piccole e medie imprese in Agenzia, come più volte sollecitato dalla Corte dei Conti.
L’ha deciso ieri la Giunta regionale, su proposta dell’assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci, che aveva ricevuto dallo stesso esecutivo il mandato di preparare un disegno di legge, messo a punto lavorando con gli uffici legale e del personale e approvato oggi. Anche in ossequio alla spending review, l’Agenzia avrà un direttore generale e un revisore dei conti e continuerà ad occuparsi di assistenza alle piccole e medie imprese, promozione della ricerca e dello sviluppo tecnologico, erogazione – a favore di imprese singole o associate – di servizi finalizzati all’introduzione di nuove tecnologie, alla modernizzazione della gestione e al sostegno delle attività aziendali. Soggetti partecipati dell’Agenzia restano il Crs4 (“Centro di ricerca, sviluppo e studi superiori in Sardegna”), PCR (“Porto Conte Ricerche”) e la Fondazione IMC (“Centro marino internazionale – Onlus”). Per ora il personale mantiene lo stesso contratto, rientrando però nei principi della legge regionale 31.
«Stiamo ottemperando a quanto più volte richiesto dalla Corte dei Conti, che l’ultima volta a fine 2014 ha definito la trasformazione indispensabile – spiega l’assessore Paci -. Ridefiniamo la natura giuridica di Sardegna Ricerche, riordiniamo la missione prioritaria dell’Ente e delle strutture di ricerca collegate e razionalizziamo la composizione degli organi di gestione in linea con il contenimento dei costi che è un preciso obiettivo della Giunta. L’ente è interamente controllato dalla Regione, quindi la forma consortile, come sottolineato anche dai giudici contabili, è anacronistico e fuorviante – conclude il vicepresidente della Regione – anche perché lo statuto di Sardegna Ricerche non prevede più una organizzazione fondata sull’attività d’impresa».

Il disegno di legge passa ora al vaglio del Consiglio regionale per la discussione e l’approvazione finale.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Il tramonto del 14 a

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT