25 September, 2022
HomeLavoroIntervista a Michele Carrus, 52 anni, segretario regionale della CGIL della Sardegna.

Intervista a Michele Carrus, 52 anni, segretario regionale della CGIL della Sardegna.

[bing_translator]

Qual è il ruolo del sindacato in una fase storica particolarmente difficile quale quella che sta vivendo la Sardegna? Ci sono gli spazi per venire fuori dalla crisi, in particolare nel Sulcis Iglesiente, dove si pagano i gravissimi ritardi nella costruzione di concrete alternative alla monocoltura industriale, al momento in cui è esplosa la crisi del polo industriale di Portovesme? Sono due delle domande che abbiamo rivolto a Michele Carrus, 52 anni, originario di Oliena, segretario regionale della CGIL della Sardegna dal 17 aprile 2013, quando venne eletto al posto di Enzo Costa, passato alla guida dell’Auser nazionale. Nei quattro anni precedenti, dal 2009 al 2013, aveva ricoperto il ruolo di responsabile del settore industria nella segreteria regionale.

Vediamo l’intervista con Michele Carrus.

FOLLOW US ON:
Ancora una sconfitta
Grande partecipazion

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT