10 December, 2022
HomePosts Tagged "Enzo Costa"

[bing_translator]

Domenica 10 marzo, alle ore 11.00, in piazza Roma, a Carbonia, verrà inaugurata una nuova ambulanza destinata al servizio territoriale 118. Il mezzo è stato acquistato dall’Auser Carbonia con il sostegno economico del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Sardegna e della Portovesme Srl.

Si tratta di un veicolo di soccorso avanzato, che va a sostituire la precedente ambulanza utilizzata dall’Auser Carbonia per circa 9 anni.

Il nuovo mezzo, di categoria A, è stato totalmente allestito in Sardegna ed interverrà in modo tempestivo per far fronte alle richieste di intervento di emergenza-urgenza – pervenute attraverso il numero telefonico unico 118 – nella città di Carbonia e su tutto il territorio del Sulcis Iglesiente.

«Il veicolo si caratterizza per la presenza di soluzioni tecniche di alto livello, che rappresentano un ulteriore passo avanti nel servizio di soccorso in termini di sicurezza ed efficacia degli interventi», ha detto il sindaco Paola Massidda.

All’interno dell’ambulanza sono presenti presidi medici d’emergenza, un defibrillatore, un monitor per la misurazione di parametri vitali e un aspiratore endocardico.

Il nuovo mezzo è dedicato alla figura dell’indimenticato sindacalista Sergio Usai.

L’ambulanza verrà benedetta dal parroco di San Ponziano don Andrea Zucca. All’inaugurazione parteciperanno anche il Sindaco di Carbonia Paola Massidda, il presidente dell’Auser Carbonia Rosy Orecchioni, il presidente dell’Auser regionale Sardegna Franca Cherchi, il referente territoriale 118 Giuliana Riola, il presidente nazionale dell’Auser Enzo Costa. Alle ore 13.00, è previsto il pranzo sociale presso l’associazione “Centro Anziani Carbonia” di via Brigata Sassari. A seguire, intrattenimento musicale e balli.

[bing_translator]

Michele Carrus, come ampiamente previsto, è stato confermato segretario regionale della CGIL, al termine del 14° Congresso svoltosi nella sala convegni dell’aeroporto di Elmas. 52 anni, originario di Oliena, Michele Carrus è segretario regionale della CGIL della Sardegna dal 17 aprile 2013, quando venne eletto al posto di Enzo Costa, passato alla guida dell’Auser nazionale. Nei quattro anni precedenti, dal 2009 al 2013, aveva ricoperto il ruolo di responsabile del settore industria nella segreteria regionale.
I due giorni del congresso, venerdì e sabato, hanno impegnato i 186 delegati provenienti da tutti i territori dell’Isola e tutte le categorie, fino alle conclusioni del segretario nazionale Nino Baseotto ed alla rielezione di Michele Carrus.

 

[bing_translator]

Qual è il ruolo del sindacato in una fase storica particolarmente difficile quale quella che sta vivendo la Sardegna? Ci sono gli spazi per venire fuori dalla crisi, in particolare nel Sulcis Iglesiente, dove si pagano i gravissimi ritardi nella costruzione di concrete alternative alla monocoltura industriale, al momento in cui è esplosa la crisi del polo industriale di Portovesme? Sono due delle domande che abbiamo rivolto a Michele Carrus, 52 anni, originario di Oliena, segretario regionale della CGIL della Sardegna dal 17 aprile 2013, quando venne eletto al posto di Enzo Costa, passato alla guida dell’Auser nazionale. Nei quattro anni precedenti, dal 2009 al 2013, aveva ricoperto il ruolo di responsabile del settore industria nella segreteria regionale.

Vediamo l’intervista con Michele Carrus.