15 July, 2024
HomeAgricolturaGianluigi Rubiu (Udc): «Le aziende agropastorali della Sardegna rischiano di perdere diversi milioni di euro».

Gianluigi Rubiu (Udc): «Le aziende agropastorali della Sardegna rischiano di perdere diversi milioni di euro».

[bing_translator]

 

«Le aziende agropastorali della Sardegna rischiano di perdere diversi milioni di euro.»

E’ l’allarme lanciato dal capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu. Lo stato di incertezza legato alle vertenze dei dipendenti dell’Associazione regionale allevatori – con la messa in liquidazione dell’ente che ha trascinato in un tunnel senza via d’uscita 270 lavoratori – e dell’associazione provinciale allevatori (con un centinaio di addetti licenziati) potrebbe spingersi sino all’interruzione delle attività sul benessere animale.

«Con risorse disponibili che si aggirano sui 47 milioni di euro – spiega Gianluigi Rubiu -. La scadenza per la presentazione delle domande è già fissata al prossimo 15 giugno. Si tenga conto che i dipendenti degli enti svolgono un ruolo fondamentale per i controlli degli animali e l’assistenza del patrimonio zootecnico. Senza questo supporto molte aziende si troveranno a dover rinunciare alle istanze di finanziamento. Tantissimi allevatori contano sull’arrivo dei contributi per saldare alcuni debiti, normali nelle imprese e per finanziare l’avvio della nuova stagione, con investimenti strategici per il mondo agropastorale. Siamo seriamente preoccupati perché, a pochi giorni dalla scadenza, la responsabilità di una gestione fallimentare delle associazioni degli allevatori potrebbe travolgere le aziende rurali. Sarebbe imperdonabile per tutti perdere solo un euro per l’impossibilità di adempiere alle formalità previste. La Giunta Pigliaru si deve attivare immediatamente per favorire il supporto tecnico alle aziende – conclude Gianluigi Rubiu – concentrando tutte le forze per erogare i servizi offerti dall’associazione degli allevatori.»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Guardia di Finanza e
Daniela Forma (Pd):

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT