23 May, 2022
HomeCronacaI carabinieri del Nucleo radiomobile di Cagliari hanno denunciato un pescatore di 66 anni per i reati di porto di armi ed oggetti atti ad offendere, nonché minaccia grave.

I carabinieri del Nucleo radiomobile di Cagliari hanno denunciato un pescatore di 66 anni per i reati di porto di armi ed oggetti atti ad offendere, nonché minaccia grave.

[bing_translator]

Il personale del Nucleo radiomobile della Compagnia di Cagliari stamane, nel corso degli accertamenti riguardanti un grave episodio avvenuto nella serata di domenica 24 febbraio, hanno denunciato all’autorità giudiziaria competente un pescatore cagliaritano di 66 anni, per i reati di porto di armi ed oggetti atti ad offendere, nonché minaccia grave: l’uomo è stato trovato dai carabinieri in possesso di un coltello di oltre 20 cm. Intorno alle 23.00 di domenica sera, è stato coinvolto in una colluttazione con altri suoi coetanei ed alcuni giovani nei pressi di via Laghi Masuri, quartiere Is Mirrionis, per motivi ancora da chiarire, situazione nella quale ha estratto dagli indumenti un coltello a serramanico con oltre 12 cm di lama ed ha iniziato a minacciare alcuni dei responsabili della diatriba. Subito allertati, i carabinieri sono giunti immediatamente sul posto ma i presenti si sono dati alla fuga. Intercettato, il responsabile dei fatti, è stato subito tradotto presso gli uffici del comando provinciale carabinieri per gli accertamenti del caso, poi rilasciato poco dopo, con le contestazioni descritte.

FOLLOW US ON:
Dovrebbero essere ci
I più votati nel co

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT