21 April, 2024
HomeAttualitàAcquaL’acqua della rete di Serbariu e Medadeddu non è potabile, un’ordinanza del sindaco di Carbonia ne vieta l’utilizzo. L’autobotte di Abbanoa sarà a Serbariu dalle 9 alle 12 e a Medadeddu dalle 12 alle 15.

L’acqua della rete di Serbariu e Medadeddu non è potabile, un’ordinanza del sindaco di Carbonia ne vieta l’utilizzo. L’autobotte di Abbanoa sarà a Serbariu dalle 9 alle 12 e a Medadeddu dalle 12 alle 15.

Il sindaco di Carbonia, Paola Massidda, ha emesso un’ordinanza che prevede il divieto di utilizzo dell’acqua per usi potabili, alimentari e per l’igiene della persona per le abitazioni situate nei quartieri di Serbariu e Medadeddu.

Il provvedimento è stato adottato in seguito alle comunicazioni effettuate dall’ATS Sardegna – ASSL Carbonia – Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione.

Le analisi effettuate su un campione d’acqua prelevato in data 13 maggio presso il punto idrico di via Lubiana sono risultate non conformi agli standard di qualità previsti dal decreto legislativo 31/2011 per superamento del parametro di torbidità.

“Si tratta di un provvedimento cautelativo ed urgente a tutela della salute pubblica – ha detto il sindaco Paola Massidda -. Il divieto di utilizzo dell’acqua per usi potabili, alimentari vendita per l’igiene della persona è previsto fino alla revoca dell’ordinanza”.

Per fronteggiare l’emergenza, i cittadini residenti potranno approvvigionarsi di acqua potabile dall’autobotte di Abbanoa che sosterà a Serbariu, in piazza Chiesa, dalle 9.00 alle 12.00 e presso la piazzetta di Medadeddu dalle 12.00 alle 15.00.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
E' in programma saba
Hanno prestato giura

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT