20 April, 2021
HomeCronacaI carabinieri di Cagliari hanno arrestato due giovani cagliaritani sorpresi a dare alle fiamme un cassonetto dei rifiuti, attraverso il quale poi incendiare alcune automobili parcheggiate nelle sue immediate vicinanze.

I carabinieri di Cagliari hanno arrestato due giovani cagliaritani sorpresi a dare alle fiamme un cassonetto dei rifiuti, attraverso il quale poi incendiare alcune automobili parcheggiate nelle sue immediate vicinanze.

[bing_translator]

Dopo i numerosi accertamenti e le indagini compiute a seguito dei svariati episodi di danneggiamento di veicoli a seguito di incendi, durante la notte appena trascorsa, i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Cagliari, nel corso di un servizio perlustrativo nei pressi di via Premuda, hanno sorpreso due giovani pregiudicati cagliaritani nell’atto di dare alle fiamme un cassonetto dei rifiuti, attraverso il quale poi incendiare alcune automobili parcheggiate nelle sue immediate vicinanze. Immediatamente i militari, immobilizzati i due malviventi che tentavano di darsi alla fuga, li hanno ammanettati, arrestandoli per danneggiamento seguito da incendio. I due giovani, che al momento del fermo riportavano evidenti segni della combustione, rispettivamente classe 1993 e 1996, entrambi residenti a Cagliari, avevano poco prima spostato all’interno di un parcheggio condominiale sito in via Premuda un cassonetto della spazzatura, dandolo subito dopo alle fiamme. Nella circostanza, sono stati completamente danneggiati dall’incendio tre veicoli parcheggiati nelle immediate vicinanze del cassonetto. I due giovani sono stati subito tradotti presso gli uffici del comando provinciale dei carabinieri di Cagliari, per poi essere trasferiti presso il locale tribunale, al fine di essere sottoposti al rito direttissimo.

FOLLOW US ON:
Si terrà domani, v
E' in programma saba

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT