25 May, 2024
HomeSocialeSolidarietàI CC della Compagnia di Carbonia consegnano a domicilio tablet e pc per garantire la didattica a distanza e le pensioni

I CC della Compagnia di Carbonia consegnano a domicilio tablet e pc per garantire la didattica a distanza e le pensioni

[bing_translator]

I carabinieri della compagnia di Carbonia, impegnati dall’inizio dell’emergenza del Coronavirus nel controllo capillare del territorio per garantire la sicurezza dei cittadini ed il rispetto delle disposizioni governative e regionali, in questi giorni, sono stati protagonisti anche di gesti di sostegno alla popolazione per alleviare le difficoltà e i disagi quotidiani nonché di accoglienza e informazione per confortare le preoccupazioni dei cittadini. Tra le attività svolte, si segnala la collaborazione dei carabinieri con l’istituto IPIA Emanuela Loi di Carbonia per la distribuzione di personal computer per consentire lo svolgimento dell’attività didattica. Sono una quindicina i dispositivi, tra tablet e pc, dati in comodato d’uso e messi a disposizione dalla dirigente dell’Istituto, consegnati, a domicilio, dai carabinieri delle varie Stazioni dislocate sul territorio per consentire agli studenti residenti in altri comuni di poter fruire della didattica a distanza, e poter completare il percorso di studi. I Comuni interessati dalle consegne sono Teulada, Tratalias, Santadi, San Giovanni Suergiu, Sant’Antioco, Narcao, Nuxis, Giba, Cortoghiana, Carloforte, Calasetta.

Oltre a ciò, tra le iniziative promosse dall’Arma vi è anche il servizio gratuito, nato da un accordo sottoscritto tra l’istituzione e Poste Italiane, in base al quale i pensionati che non hanno possibilità di delegare familiari o vicini, si rivolgono alla più vicina stazione dei Carabinieri per il ritiro della pensione. Tale progetto, oltre che favorire la limitazione della mobilità alle persone più a rischio in caso di contagio da Covid-19, mira anche a tutelare gli anziani impedendo che, andando da soli in strade deserte a ritirare le somme, possano venir presi di mira da criminali.

In quest’ottica, a Carbonia, i carabinieri della stazione hanno aiutato un’anziana donna a ritirare la pensione, evitandole spostamenti o possibili furti o truffe. I militari, presi immediati contatti con il direttore dell’ufficio postale affinché il denaro venisse consegnato nelle mani del comandante di stazione, hanno raggiunto l’abitazione della donna ultrasettantacinquenne consegnandole la prima pensione.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Alessandra Zedda: «
Calasetta ricorda il

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT