7 July, 2022
HomeCronacaA Carbonia i carabinieri hanno scoperto una casa per anziani abusiva, agli arresti domiciliari la coppia di coniugi che la gestiva

A Carbonia i carabinieri hanno scoperto una casa per anziani abusiva, agli arresti domiciliari la coppia di coniugi che la gestiva

[bing_translator]

Dovrà rispondere di maltrattamenti di anziani, esercizio abusivo dell’attività assistenziale, detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e possesso illegale di munizionamento, la coppia di coniugi arrestata dai carabinieri della stazione di Carbonia al termine dell’operazione portata a termine due giorni fa, poi finita agli arresti domiciliari.

I militari hanno avviato un’accurata perquisizione, in collaborazione con i colleghi del Nucleo antisofisticazione e Sanità di Cagliari, in un appartamento di Carbonia, adibito clandestinamente ad alloggio per anziani. All’interno, hanno scoperto che la coppia, in assoluta clandestinità, aveva allestito l’alloggio a casa di ospitalità per anziani, senza autorizzazioni e figure professionali debitamente formate, necessarie per l’assistenza continuativa, in totale assenza dei requisiti previsti dalla normativa di settore. Nel corso delle verifiche, i militari hanno trovato cinque anziani ospiti, alcuni dei quali affetti da diverse patologie stipati all’interno di mini box (opportunamente ricavati all’interno dell’appartamento) della lunghezza di circa 2 x 3 metri, di cui uno privo di finestre; i carabinieri hanno constatato le pessime condizioni igienico-sanitarie in cui erano costretti a vivere gli anziani ospiti. I carabinieri della stazione hanno raccolto le prime dichiarazioni dai familiari degli anziani e hanno appurato che, per ogni anziano, la propria famiglia versava ai due la somma mensile di 1.500,00 euro sul loro c/c bancario, mentre in una circostanza, per consentire l’accesso nella casa di uno degli ospiti, venivano versati 25.000,00 euro. Nel corso della successiva perquisizione, inoltre, i militari hanno rinvenuto anche 4 grammi di cocaina e una modica quantità di marijuana, 2 bilancini di precisione ed un proiettile per pistola cal. 9×21 Beretta. Al termine dell’operazione, gli anziani ospiti sono stati ricollocati presso i propri familiari, mentre la casa è stata sottoposta a sequestro penale.

La droga, i bilancini ed il munizionamento illegale rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati sono stati ricondotti presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria della Procura della Repubblica di Cagliari.

FOLLOW US ON:
18 nuovi casi di pos
Il veneto Marcon tri

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT