25 May, 2024
HomeSanitàSalvatore Puggioni (sindaco di Carloforte): «Aspettiamo notizie dall’ATS circa le mappature dei contatti dei nuovi sette positivi individuati nell’attività di screening di martedì scorso»

Salvatore Puggioni (sindaco di Carloforte): «Aspettiamo notizie dall’ATS circa le mappature dei contatti dei nuovi sette positivi individuati nell’attività di screening di martedì scorso»

[bing_translator]

«Aspettiamo notizie dall’ATS circa le mappature dei contatti dei nuovi sette positivi individuati nell’attività di screening di martedì scorso e delle verifiche dei tamponi antigenici, eseguiti da alcuni nostri concittadini nei laboratori convenzionati, risultati positivi, che hanno necessità di essere confermati dal tampone molecolare. Non escludiamo quindi, che possano essere individuate altre persone risultate positive al Covid-19. Domani ne sapremo sicuramente di più. Aspettiamo fiduciosi.»
Lo ha annunciato qualche minuto fa, con un post pubblicato sulla pagina facebook istituzionale, il sindaco di Carloforte, Salvatore Puggioni.
«Approfitto per fare delle considerazioni, in risposta ai malumori che mi sono stati manifestati, da alcuni famigliari dei nostri anziani ospiti della nostra Casa dell’Amiciziaha aggiunto Salvatore Puggioni -. Oltre a ricordare a tutti quanto questa struttura sia importante per la nostra Comunità, ritengo doveroso che la tutela della salute di chi oggi ne è ospite, sia una nostra priorità. Lo sentiamo tutti i giorni in TV che le persone anziane sono le più vulnerabili al virus, anche perché spesso affette da altre gravi patologie. Le case di riposo per anziani dove il virus è riuscito ad entrare, hanno subito gravi perdite in termini di vite umane. Proprio per questo i DPCM consentono ai gestori di queste strutture, la possibilità di organizzarsi autonomamente a tutela dei loro ospiti.»
«Capisco quanto sia importante per un anziano la visita di un familiare, di un figlio o di una figlia, ma penso che a tutela della loro salute, oggi è preferibile evitare di andare a visitarli nella struttura. Non sappiamo se noi stessi possiamo essere portatori del virus. Oggi è meglio fargli sentire la nostra vicinanza con una telefonataha concluso il sindaco di Carloforte -. Essere prudenti in questo caso è un vero atto di amore. Spero domani di avere dati più confortanti da comunicarvi.»
POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Michele Ennas (Lega
Teulada: 1 nuovo cas

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT