23 September, 2021
HomeSocialeAssociazionismoAnche quest’anno il Distretto 2080 del Rotary International ha istituito un Premio per il territorio della Sardegna, evento conclusivo sabato 5 giugno al Tanit di Carbonia

Anche quest’anno il Distretto 2080 del Rotary International ha istituito un Premio per il territorio della Sardegna, evento conclusivo sabato 5 giugno al Tanit di Carbonia

Anche quest’anno il Distretto 2080 del Rotary International ha istituito un Premio per il territorio della Sardegna da assegnare annualmente a “Uomini, donne, Enti o Associazioni che, attraverso studi, ricerche scientifiche, progetti, attività professionale o di volontariato o di assistenza, abbiano l’obiettivo di rendere migliori le condizioni di vita, di salute, giuridiche, artistiche, morali o ambientali di singoli componenti delle fasce deboli e svantaggiate  dell’intera comunità”.
I Rotary Club sardi aderenti al Premio sono undici, tra cui Carbonia, che quest’anno ha il compito di organizzare la manifestazione della giornata conclusiva, programmata per la mattinata di sabato 5 giugno presso la sede hotel Tanit. L’evento, giunto alla terza edizione, si terrà in presenza e in diretta streaming.
La Commissione ogni anno individua un “TEMA” che metta in risalto situazioni, iniziative, problematiche e/o eccellenze che hanno interessato la Sardegna e chiede ai Club della Sardegna di presentare candidature che abbiano le caratteristiche indicate in premessa. Il tema scelto per quest’anno si focalizza su quanto sta accadendo e in particolare sulla situazione socioeconomica che si sta venendo a creare a causa dall’attuale situazione pandemica determinata dal Covid-19.
Naturalmente si terrà conto dell’emergenza sanitaria e dell’ordinanza del ministro della Salute. Alla cerimonia saranno presenti non solo i rappresentanti dei Club, ma anche tutti gli organi di vertice del Rotary Distrettuale tra i quali lo stesso Governatore. Sarà presente il sindaco di Carbonia, Paola Massidda.

Raffaele Sanna Randaccio, avvocato, ebbe una vita politica particolarmente attiva: fu Senatore della Repubblica e grande propugnatore delle indipendenze regionali. Rotariano e fondatore del Rotary Club Cagliari, nell’anno 1959/60 divenne Governatore del Distretto 2080.
Nel 1946 convinse i rappresentanti della “Fondazione Rockefeller” a dirottare sulla Sardegna gli esperimenti già programmati per l’isola di Cipro, riuscendo a debellare la malaria nel giro di 4 anni attraverso l’utilizzo del D.D.T.
L’isola venne definitivamente liberata da questa afflizione…

Sono 48 i nuovi casi
La campagna di vacci

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT