19 May, 2022
HomeLavoroLavori pubbliciLa Giunta comunale di Iglesias, con deliberazione n. 265 del 20.12.2021, ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un parcheggio per la sosta degli autoveicoli nella via Trexenta

La Giunta comunale di Iglesias, con deliberazione n. 265 del 20.12.2021, ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un parcheggio per la sosta degli autoveicoli nella via Trexenta

La Giunta comunale di Iglesias, con deliberazione n. 265 del 20.12.2021, ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un parcheggio per la sosta degli autoveicoli nella via Trexenta.
Il progetto fa parte degli interventi per il completamento ed il potenziamento dei servizi del Centro storico, e consentirà di realizzare un’area di sosta nella zona medievale di Iglesias, contribuendo a superare il problema dei parcheggi in un’area nevralgica all’ingresso della città, nei pressi delle vie dove sono concentrate numerose attività commerciali, frequentate da turisti e visitatori.
Il parcheggio occuperà un’area di circa 1.500 metri quadri, all’incrocio tra la via Campidano e la via Trexenta e potrà ospitare 31 stalli di parcheggio per le automobili, uno stallo di parcheggio di dimensioni maggiori, una zona riservata ai minibus, parcheggi per disabili, aree di manovra, postazioni antincendio e settori destinati al traffico dei pedoni, il cui accesso sarà garantito con una scalinata.
Lungo il perimetro del parcheggio, sarà realizzata un’area verde, con l’installazione di specie autoctone della flora mediterranea.
Gli interventi, contenuti nel Piano triennale delle Opere pubbliche 2020-2022, verranno finanziati per un importo complessivo di euro 446.000,00.
«Grazie al nuovo parcheggio in via Trexentaspiega il sindaco Mauro Usaiavremo un’importante area di sosta nel cuore della Città. Insieme al parcheggio in via Sant’Antonio ed al Centro intermodale contribuirà a rendere il nostro Centro Storico ancora più accessibile e funzionale sia per i titolari delle attività che per i visitatori.»

 
FOLLOW US ON:
Sono più che raddop
Trenitalia: assunzio

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT