5 October, 2022
HomeLavoroDaniela Garau (Patto Civico) ha presentato un’interpellanza sulla stabilizzazione dei lavoratori in utilizzo al comune di Carbonia

Daniela Garau (Patto Civico) ha presentato un’interpellanza sulla stabilizzazione dei lavoratori in utilizzo al comune di Carbonia

La consigliera comunale del Patto Civico Daniela Garau ha presentato un’interpellanza sulla stabilizzazione dei lavoratori in utilizzo, 5 nel comune di Carbonia che hanno lavorato per un periodo complessivo di 36 mesi, maturando il diritto alla stabilizzazione. 

La Giunta regionale intende incentivare gli enti locali alla trasformazione dei contratti a tempo determinato dei lavoratori coinvolti in questi progetti di utilizzo in rapporti di lavoro a tempo indeterminato, attraverso il ricorso alla procedura di stabilizzazione e per tale finalità concede agli enti che assumono a tempo indeterminato un contributo nella misura del 100% degli oneri retributivi e riflessi e, comunque, nella misura massima di € 30. 000 a decorrere dalla data di assunzione a tempo indeterminato.

“Il nostro Comunesottolinea Daniela Garau -, a differenza di ciò che sta accadendo in altri Enti locali, ha deciso per ragioni inspiegabili, di proseguire i cantieri comunali affidandoli, però, ad una cooperativa sociale. Ciò comporta che questi lavoratori, anziché avere l’opportunità, in virtù del diritto maturato, di essere assunti a tempo indeterminato dal Comune con contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto Enti locali, potranno eventualmente accettare la proposta di lavoro da parte della cooperativa sociale con contratto privatistico.”

Daniela Garau chiede di conoscere, infine, quali siano “le ragioni per cui il Comune abbia deciso di affidare l’appalto ad un soggetto privato, esternalizzando il progetto e non assumere, invece, direttamente detti lavoratori con tutte le conseguenze che ne deriverebbero per i 5 lavoratori del nostro Comune”.

 

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Venerdì sera, nell'
Sono 742 i nuovi pos

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT