1 December, 2022
HomeAmbienteEnergiaSilvio Lai (PD): «La Glencore non faccia precipitare la situazione con il blocco della produzione»

Silvio Lai (PD): «La Glencore non faccia precipitare la situazione con il blocco della produzione»

«Senza certezze sulleventuale riconversione delle produzioni ogni ipotesi di blocco dellattività della Portovesme srl, e della conseguente cassa integrazione per 200 operai che vi lavorano (e altri 200 indiretti), non può che essere rispedita al mittente a queste condizioni: sono tanti gli esempi di aziende che hanno promesso riconversioni che poi si sono rivelate lettera morta. Risolvere una vertenza con un generico riferimento ad uno studio di fattibilità per lavvio di nuove produzioni che sarebbe pronto tra non meno di sei mesi e nel frattempo mandando a casa tutti gli operai significa lasciare che tutto il rischio sul futuro dellazienda sia in capo ai lavoratori che si troverebbero a dover accettare una cassaintegrazione al buio.»

Sulla vicenda della Portovesme srl si esprime così il deputato del Partito democratico Silvio Lai.

«La Regione non si limiti a rivolgere appelli alla proprietà ma la richiami alle sue responsabilità con un intervento deciso che scongiuri il blocco, anche solo momentaneo, della produzione perché deleghe in bianco non possono essere accettate aggiunge Silvio Lai -. Ci sono le condizioni per soluzioni che possano evitare la soluzione proposta dall’azienda chiedendo che si rimandi la decisione assunta di qualche settimana.»

In primo luogo serve un’iniziativa forte della Regione in presenza di un Governo nel pieno della propria funzione e non limitato alla ordinaria amministrazione che possa modificare il provvedimento dell’energy release dando più spazio alla Sardegna in relazione al minore utilizzo di altre aree del Paeserimarca Silvio Lai -. In secondo luogo si può esplorare la strada dell’accordo tra Enel e SiderAlloys con un contratto a 10 anni per 48 euro a MW/H per emularlo o per metterlo a disposizione della Glencore sino al 2024 nel periodo in cui non sarà utilizzato.»

«Sono strade che richiedono poche settimane di approfondimento e un governo in carica, un tempo al quale – conclude Silvio Lai -, se la Regione lo chiede con autorevolezza, la Glencore non deve e non può sottrarsi.»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Vertice al Mise sull
Sono 650 i nuovi pos

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT