25 June, 2024
HomeSocialeAl via, a Carbonia, il progetto educativo “Carbonia Robo – School”, nel salone dell’ex Dopolavoro di Piazza 1° Maggio

Al via, a Carbonia, il progetto educativo “Carbonia Robo – School”, nel salone dell’ex Dopolavoro di Piazza 1° Maggio

Ha preso il via oggi, presso la sede dell’Ex Dopolavoro di Piazza Primo Maggio, il progetto educativo “Robo-School”, organizzato attraverso un partenariato tra l’Associazione Alea Onlus, il comune di Carbonia e 8 istituti scolastici cittadini.

«Si tratta di un progetto che si sostanzia in un percorso laboratoriale incentrato sulla robotica educativa, la creatività digitale e il miglioramento della competitività in campo scientifico e informatico. Questa mattina si è svolto il primo incontro con gli alunni della Scuola Camilla Gritti, che hanno partecipato, insieme ai docenti, con grande entusiasmo e soddisfazione», ha dichiarato l’assessora della Pubblica Istruzione Antonietta Melas.

Il progetto, finanziato dalla Fondazione di Sardegna con il Bando Scuola per l’anno scolastico 2022-2023, prevede l’attivazione di un’iniziativa interscolastica finalizzata ad avviare un percorso didattico condiviso e interconnesso tra i seguenti istituti scolastici:

•       I. C. S. Satta;
•       Istituto di Istruzione Superiore ITC n. 2 “Beccaria”;
•       Istituto Comprensivo Deledda-Pascoli – Carbonia;
•       Istituto delle Orsoline in Somasca Scuola Paritaria Madre Camilla Gritti;
•       Istituto Comprensivo Don Milani – Carbonia;
•       Istituto professionale Ipia Loi – Carbonia;
•       ITCG Angioy – Carbonia;
•       CPIA2 Serramanna-Carbonia

«Con grande piacere e facendo seguito agli impegni assunti in campagna elettorale, nelle sedute del Consiglio comunale e nelle conversazioni  tenutesi con gli studenti che lo scorso anno sono stati protagonisti di Monumenti Aperti nell’Ex Dopolavoro di piazza Primo Maggio, finalmente questa sede, situata nel cuore del quartiere Rosmarinoha commentato il sindaco, Pietro Morittu -, torna ad essere un polo di aggregazione, socializzazione e punto di riferimento per la formazione e la didattica dei giovani della nostra città con progetti legati all’innovazione tecnologica e alla valorizzazione delle competenze digitali.»

Il dott. Fabrizio At
Il 27 aprile appunta

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT