30 January, 2023
HomePosts Tagged "Antonello Pinna"

Il P.C.I. ha presentato stamane una lista per le prossime elezioni Amministrative di Carbonia, collegata alla candidatura a sindaco di Luca Pizzuto.

Candidati dalla carica di consigliere comunale: Ivan Fadda, Elisabetta Argiolas, Ornella Argiolas, Martina Biselli, Irene Crobu, Sonia Floris, Giuseppino Granara, Simonpietro Grecu, Roberto Martinelli, Mauro Inatelli, Patrizia Marongiu, Giovanni Modaffari, Alessia Ollargiu, Antonello Pinna, Bruno Piras, Gian Paolo Pietro Usala, Carlo Zaccheddu.

 

[bing_translator]

Il Comitato Federale della Federazione Sulcis-Iglesiente del Partito Comunista Italiano ha rinnovato la propria segreteria eleggendo come segretario federale il compagno Fabrizio Deidda, giovane operaio e attivista sindacale. La nuova segreteria è composta da: Fabrizio Deidda, Segretario Federale; Giampaolo Atzori, responsabile Enti locali; Antonello Pinna, tesoriere; Luigi Manca, responsabile tesseramento; Stefano Fonnesu, responsabile organizzazione ed addetto stampa.

Oltre ai componenti della segreteria federale, fanno parte del Comitato Federale Luca Putzu, segretario PCI Sezione Iglesias; Alberto Ruggiu, PCI Carbonia; Mauro Innatelli, PCI Gonnesa; Michael Marras, segretario FGCI Sezione Iglesias. A seguito del rinnovo della struttura dirigente della federazione, il Partito Comunista Italiano ribadisce il suo ruolo di partito della classe lavoratrice e delle classi sociali subalterne oppresse dal modello economico capitalistico.

«Per quanto riguarda il territorio, rilevato che a livello politico manca ancora un approccio programmatico deciso ed organico, pur entro la complicata fase storica, il PCI Sulcis Iglesiente ritiene non più rimandabile l’apertura di un consistente confronto sullo sviluppo economico centrato sulla maggiore attenzione all’ambiente, maggiori diritti per i lavoratori, una burocrazia più snella ed efficiente – si legge in una nota -. Perciò riteniamo necessario che le forze politiche e sociali del territorio aprano un confronto costante e partecipato al fine di individuare con chiarezza le linee guida e gli indirizzi di sviluppo di tutti i settori economici, dei servizi, dei trasporti, della sanità e dell’istruzione nel territorio.»

«Oggi assistiamo al protrarsi di una logica assistenzialistica e di elargizione di risorse pubbliche atte a ridurre le perdite delle grandi aziende ma non vediamo investimenti concreti a medio e lungo termine e nell’ottica del progresso sostenibile. Il territorio – conclude la nota – è soggetto ad un continuo ricatto, come nel caso del Polo Industriale di Portovesme, che stenta a ripartire.»

[bing_translator]

A sorpresa c’è una 5ª candidata a sindaco di Iglesias, è Asmaa Oug, 46 anni, originaria di Casablanca, operatrice legale, mediatrice linguistica e culturale presso Casa Emmaus, sostenuta dalla lista “Sinistra Sarda”, nata dall’alleanza tra il Partito Comunista Italiano (inizialmente schierato a sostegno di Valentina Pistis ma poi uscito dalla coalizione dopo l’ingresso di Forza Italia e Fratelli d’Italia) e Rifondazione.

I candidati alla carica di consigliere comunale sono 23:

Giuseppe Atzeni (1947)

Rosaria Congiu (1950)

Simona Deidda (1983)

Veronica Farris (1993)

Giovanni Floris (1951)

Stefano Fonnesu (1980)

Antonio Frongia (1967)

Manuela Giuliani (1976)

Rabia Lassili (1971)

Antonella Maria Licheri (1963)

Sara Mandis (1988)

Roberto Marongiu (1963)

Michael Marras (1994)

Cecilia Melis (1978)

Alessio Pillitu (1987)

Antonello Pinna (1973)

Luca Putzu (1993)

Antonio Saddi (1987)

Denise Sanna (1983)

Paola Sanna (1956)

Lorenzo Solinas (1992)

Nicola Unali (1999)

Paolo Garu (1955).

[bing_translator]

Questa mattina, presso l’Hotel Artu, il Partito Comunista di Iglesias ha formalizzato un accordo politico e programmatico con la lista civica Cas@ Iglesias, in vista delle prossime elezioni Amministrative. Hanno partecipato all’incontro: la candidata sindaca Valentina Pistis, il capogruppo Alberto Cacciarru, Antonello Pinna segretario di Federazione Sulcis Iglesiente, Franco Meloni portavoce.

Il Partito Comunista italiano di Iglesias parteciperà alla competizione elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale con una lista civica che «oltre a rappresentare la migliore tradizione dei comunisti e della sinistra italiana sia capace di impegnare donne e uomini di provata dirittura morale, competenza professionale e politica».

«L’obiettivo è quello di proseguire la nostra azione – si legge in una nota di Alberto Cacciarru – soprattutto a sostegno delle fasce deboli della popolazione: i giovani e i disoccupati; gli anziani; i diversamente abili e le loro associazioni; le famiglie e le nuove povertà. L’accordo formalizzato questa mattina a sostegno della candidatura a sindaco della città della consigliera uscente Valentina Pistis, con la quale abbiamo collaborato politicamente negli ultimi anni di impegno amministrativo.»

«La scelta civica operata dal partito rappresenta una decisione a favore della Città e dei suoi cittadini – ha detto Valentina Pistis -. Insieme al consigliere Cacciarru ho condiviso proposte e progetti innovativi. L’impegno costantemente profuso in questi cinque anni continua. Insieme cambieremo la Città. Non ci fermeremo, non ci fermeranno.»