1 February, 2023
HomePosts Tagged "Fatih Birol"

Da lunedì 10 a venerdì 14 giugno il Centro Ricerche Sotacarbo ospiterà la settima edizione della Sotacarbo Summer School, con un’ospite d’eccezione, l’ambasciatrice dell’India in Italia Reenat Sandhu, che saluterà professori e ricercatori del suo Paese, presenti in rappresentanza dell’Indian Institute of Technology (IIT) Madras e dell’Indian Institute of Science (IISC) Bangalore, coi quali Sotacarbo ha avviato lo scorso autunno preziose collaborazioni. La rappresentante diplomatica indiana sarà presente a Carbonia lunedì 10 giugno per visitare, nel corso della mattinata, a partire dalle ore 10.00, il Centro di ricerche presente nel plesso della Grande Miniera di Serbariu. A dare il benvenuto ai ragazzi della Summer School sarà anche il sindaco Paola Massidda. “È un onore per noi poter accogliere tanti giovani ragazzi che arrivano a Carbonia nella Sotacarbo Summer School per investire nella loro formazione professionale in un settore di capitale importanza come quello della ricerca. Siamo orgogliosi della presenza di Reenat Sandhu, con cui faremo il punto della situazione sui proficui rapporti di scambio – nel campo della ricerca, delle tecnologie, dell’energia sostenibile – che legano la nostra isola con l’India”. A tal proposito, nel pomeriggio di lunedì 10 giugno, alle ore 17.00, Reenat Sandhu incontrerà, in sala polifunzionale, il sindaco Paola Massidda, l’Amministrazione comunale e i Sindaci dei Comuni del territorio. Di seguito pubblichiamo il programma della giornata inaugurale della settima edizione della Sotacarbo Summer School: Ore 10.00, inaugurazione settima edizione Sotacarbo Summer School; Ore 10.30, Introduzione – Prof. Alessandro Lanza (Presidente Sotacarbo); Ore 10.50, Saluti istituzionali: Fatih Birol (Executive Director dell’Agenzia internazionale per l’Energia) · Regione Autonoma Sardegna

· Sindaco di Carbonia; Ore 11.10, Saluto dell’Ambasciatore India in Italia Reenat Sandhu; Ore 11.30, Seminario “Source of CO2, energy balance and CCUS approaches” Prof. Giorgio Cau (Università di Cagliari); Ore 11.55, Seminar “International policies on CCUS: SET Plan, CSLF and Mission Innovation”
Ing. Marcello Capra (MISE); Ore 12.20, Pranzo ; Ore 15.00, Visita ai laboratori e agli impianti del Centro ricerche Sotacarbo e al Museo del Carbone
17.00 Incontro con il Consiglio comunale e la Giunta di Carbonia e i sindaci del Sulcis Iglesiente.

[bing_translator]

La settima edizione della Sotacarbo Summer School verrà aperta alla presenza dell’ambasciatore dell’India in Italia Reenat Sandhu, lunedì 10 giugno, nel Centro ricerche della Grande miniera di Serbariu a Carbonia.

La giornata inaugurale ospiterà, dopo l’introduzione del presidente Sotacarbo Alessandro Lanza, il video intervento del direttore esecutivo dell’Agenzia internazionale per l’Energia Fatih Birol, i saluti istituzionali della Regione Sardegna e del sindaco di Carbonia Paola Massidda, cui seguirà quello dell’ambasciatore indiano, che coglierà l’occasione per salutare professori e ricercatori del suo Paese, presenti in rappresentanza dell’Indian Institute of Technology (IIT) Madras e dell’Indian Institute of Science (IISC) Bangalore, coi quali Sotacarbo ha avviato lo scorso autunno delle preziose collaborazioni.

Fondato nel 1959, l’IIT Madras è una realtà unica nel panorama della ricerca in India: 550 facoltà, 100 laboratori di livello mondiale; un campus di 250 ettari, aperto alla cittadinanza, che ospita 8.000 studenti e 1.250 dipendenti, realizzato nel cuore di una foresta. Altra eccellenza di livello mondiale è l’IISC di Bangalore, che può annoverare tra i suoi partner di ricerca Boeing, Google, Microsoft e General Motors. Con entrambe Sotacarbo, società partecipata a metà da Enea e Regione Autonoma della Sardegna, porterà avanti attività di ricerca nel settore dell’energia sostenibile, che comprendono gassificazione delle biomasse, catalisi per la sintesi del metanolo, combustione e ossicombustione, cattura e confinamento dell’anidride carbonica.

Si tratta di tecnologie che verranno prese in esame anche nella cinque giorni della Summer School sulle Ccus (Cattura, confinamento e riutilizzo della CO2) e sulle altre tecnologie low carbon. Il profilo internazionale della scuola è assicurato da un comitato scientifico di prim’ordine; dalla presenza di circa 30 studenti di varia nazionalità, interessati al settore low carbon sotto il punto di vista tecnologico, ambientale, economico e legale; e, soprattutto, dalla partecipazione dei migliori relatori al mondo sulle strategie e tecniche più utili a raggiungere gli obiettivi di de-carbonizzazione definiti nell’Accordo sul clima di Parigi. Temi che verranno approfonditi nella Scuola organizzata da Sotacarbo, Università di Cagliari con la partecipazione dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA Clean Coal Centre), del consorzio internazionale CO2GeoNet, del progetto europeo ECO Base e di Eccsel (European Carbon Dioxide Capture and Storage Laboratory), consorzio che mette insieme i migliori centri di ricerca europei in questo settore.

Nel pomeriggio, dalle ore 17.00 alle 18.00, sempre a Carbonia, presso la Sala polifunzionale di Piazza Roma, la delegazione dell’ambasciata indiana in Italia, guidata dalla signora Sandhu, incontrerà la giunta e i consiglieri comunali di Carbonia e i sindaci dei comuni limitrofi.

Programma della giornata 10.06.2019

10.00   Inaugurazione 7ª edizione Sotacarbo Summer School

10.30   Introduzione – prof. Alessandro Lanza (presidente Sotacarbo)

10.50   Saluti istituzionali:

  • Fatih Birol (Executive Director dell’Agenzia internazionale per l’Energia)
  • Regione Autonoma Sardegna
  • Sindaco di Carbonia

11.10   Saluto Ambasciatore India in Italia
SE sig.ra Reenat Sandhu

11.30  Seminario “Source of CO2, energy balance and CCUS approaches”
prof. Giorgio Cau (Università di Cagliari)

11.55  Seminar “International policies on CCUS: SET Plan, CSLF and Mission Innovation”
ing. Marcello Capra (MISE)

12.20  Pranzo

15.00  Visita ai laboratori e agli impianti del Centro ricerche Sotacarbo e al Museo del Carbone

17.00  Incontro con il Consiglio comunale e la Giunta di Carbonia e i sindaci del Sulcis Iglesiente.